Ruba un giubbotto di pelle da donna: scatta l'anti-taccheggio e viene denunciato

Un marocchino di 23 anni, non in regola col permesso di soggiorno, è stato nella tarda mattinata di giovedì il protagonista di un furto al negozio "Piazza Italia", in corso della Repubblica

Pensava di averla fatta franca staccando semplicemente l'etichetta dal capo appena prelevato. Ma all'uscita si è attivato l'allarme dell'anti-taccheggio. Un marocchino di 23 anni, non in regola col permesso di soggiorno, è stato nella tarda mattinata di giovedì il protagonista di un furto al negozio "Piazza Italia", in corso della Repubblica. Il ladro si è nascosto sotto la giacca che indossava un giubbotto da pelle da donna, staccando l'etichetta.

Ma non appena ha varcato la barriera anti-taccheggio è cominciato a suonare l'allarme. Immediatamente i commessi del punto vendita l'hanno bloccato, richiedendo l'intervento del 113. Gli agenti della Volante l'hanno denunciato con l'accusa di furto aggravato, alla quale si è aggiunta la violazione della legge sulla clandestinità. Al momento del controllo il 23enne era sprovvisto di documenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nella nebbia parcheggia l'auto e si mette a dormire: ma contromano e nella corsia di sorpasso della Tangenziale

  • Giovane punta un euro al "10 e Lotto" e fa il colpo: "Gli tremavano le gambe dall'emozione"

  • Maxi-studio su 30 anni di cancro in Romagna: quanto ci si ammala e quanto si sopravvive, tumore per tumore

  • Maltempo, le piogge concedono una tregua: superato il picco di piena del Montone

  • L'altra faccia dell'emergenza abitativa, l'odissea del locatore: "Casa sfasciata dopo lo sfratto"

  • Si schianta col Porsche Cayenne di un forlivese e lo abbandona in strada

Torna su
ForlìToday è in caricamento