Galeata, stage teatrale per unire i popoli

Dal 10 al 17 Luglio prossimo si realizzerà a Galeata uno scambio fra 30 giovani provenienti da 5 differenti Paesi Europei e medio orientali

Dal 10 al 17 Luglio prossimo si realizzerà a Galeata uno  scambio  fra 30 giovani provenienti da 5 differenti Paesi  Europei e medio orientali:Polonia, Estonia, Palestina Israele e naturalmente Italia. I giovani, tutti della fascia di età 15-19 anni, si confronteranno attraverso uno stage teatrale,  sul tema del viaggio così come trattato nel canto XXIV dell’Inferno della Divina Commedia di Dante che sarà  approfondito nelle varie lingue di origine.

Registi ed attori conosciuti a livello internazionale, seguiranno i giovani in questa loro esperienza, come la regista israeliana Edna Angelica Calo Livne, candidata al Nobel per la Pace nel 2005, la regista Alina Chechelska del teatro Silesian Teater di Katowice ed altri importanti artisti del mondo del teatro europeo francese ed estone.Va inoltre menzionato il coordinamento artistico del progetto,  coordinato dalla Compagnia Teatrale Elsinor  di Forlì nelle persone di Franco Palmieri e Sergio Cangini.

Al termine del soggiorno, Sabato 16 Luglio, alle ore 21 la produzione teatrale scaturita dalla settimana di intenso lavoro, verrà presentata al pubblico in Piazza Gramsci.


“Avere qui ragazzi da tante parti del mondo significa  rimanere nel solco della storia di Galeata, luogo di stratificazione nei millenni di popoli e culture diverse-sottolinea Paolo Poponessi, assessore alla cultura del comune di Galeata- Ma ancora più significativo è che i ragazzi in questa settimana abiteranno e lavoreranno all’ abazia di Sant’Ellero, luogo che evoca l’incontro/confronto tra il Santo monaco e re Teodorico,  a ricordarci che il vero  e autentico dialogo può avvenire solo interrogandosi e confrontandosi sulle domande fondamentali che sono dentro ad ogni uomo e l’ esperienza del teatro e Dante,  potrà in questo essere molto utile. Speriamo come Amministrazione Comunale di potere riproporre nel tempo questa esperienza che fa di Galeata luogo di incontro e di confronto ben oltre il nostro ambito locale”.

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata torna in Corso della Repubblica: colpaccio con soli 3 euro

  • "Terrona", il caso della lite condominiale finisce in tv: "Non sono razzista, insulti sotto l'effetto dell'ira"

  • Assalita nella lite condominiale a suon di 'terrona' e 'morta di fame': l'amara segnalazione di una donna

  • Due concorsi per una settantina di posti nel pubblico impiego, la Cgil organizza la formazione

  • Escort e over 45, la trasgressione non ha età: il lato piccante e proibito di Forlì

  • Oltre un milione di spettatori per il servizio sull'ospedale di Forlì in onda su Rai Tre

Torna su
ForlìToday è in caricamento