Gli Alpini hanno commemorato il 75esimo anniversario della battaglia di Nikolajewka

Furono migliaia i soldati italiani che rimasero sul campo di battaglia

Domenica mattina gli Alpini hanno commemorato la battaglia di Nikolajewka, che, combattuta il 26 gennaio del 1943, fu uno degli scontri più importanti sul fronte orientale durante la seconda guerra mondiale. Nell'occasione altissimo il prezzo pagato dagli Alpini che, dopo nove giorni di marcia e venticinque battaglie di sfondamento e retroguardia, giunsero allo sbarramento russo di Nikolajewka.

Furono migliaia i soldati italiani che rimasero sul campo di battaglia e che ogni anno vengono ricordati. Si è svolta una cerimonia al Pantheon del Cimitero Monumentale alla presenza del vescovo Lino Pizzi e dell'assessore Sarà Samorì. Al Cippo che ricorda tutti gli Alpini "andati avanti" è stata deposta una Corona e dopo gli onori ai caduti è stata letta la "Preghiera dell'Alpino".

IL RICORDO DEGLI ALPINI: IL TRIBUTO DI FORLI' E DINTORNI



 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico incidente sul lavoro: resta incastrato in un tornio e l'avambraccio resta amputato

  • Arriva la neve di Santa Lucia, il parere dell'esperto: ecco ci attende nelle prossime 48 ore

  • Un sushi in salsa romagnola: dopo le cene a domicilio la famiglia decide di aprire un ristorante

  • "Volevamo avere qualcosa di nostro": tutta la famiglia si rimbocca le maniche ed apre un bar

  • Ci sono due bellezze di Forlì alla finale di Miss Curvyssima

  • Anziano trovato in mezzo alla strada morto con la sua bici in terra

Torna su
ForlìToday è in caricamento