Gli artificieri disinnescano un proiettile d'artiglieria dell'Ottava Armata Britannica

Presenti anche gli agenti delle Volanti dell'Ufficio Prevenzione Generale, che hanno provveduto ad un servizio di scorta e supervisione dell'attività.

Foto di repertorio

Neutralizzato mercoledì mattina un ordigno bellico risalente alla Seconda Guerra Mondiale. Si tratta di un proiettile d'artiglieria dell'Ottava Armata Britannica da 88 millimetri, riemerso il 23 ottobre da un campo in via Bidente. Il proprietario stava arando il terreno agricolo, quando si è accorto della presenza dell'involucro a forma affusolata lungo 45 centimetri e 10 di diametro. L'ordigno si trovava ad una quindicina di metri dalla sede stradale e ad una trentina dall'abitazione del titolare del fondo.

Messo in sicurezza, mercoledì sono giunti gli artificieri del Reggimento Genio ferrovieri di Castel Maggiore, che hanno provveduto a far brillare la bomba alla cava di San Varano. Presenti anche gli agenti delle Volanti dell'Ufficio Prevenzione Generale, che hanno operato con un servizio di scorta e supervisione dell'attività.

Foto di repertorio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico incidente sul lavoro: resta incastrato in un tornio e l'avambraccio resta amputato

  • "Il coraggio di dire sì al Signore": giovane architetto forlivese lascia la professione e diventa monaca di clausura

  • Arriva la neve di Santa Lucia, il parere dell'esperto: ecco ci attende nelle prossime 48 ore

  • Un sushi in salsa romagnola: dopo le cene a domicilio la famiglia decide di aprire un ristorante

  • "Volevamo avere qualcosa di nostro": tutta la famiglia si rimbocca le maniche ed apre un bar

  • Anziano trovato in mezzo alla strada morto con la sua bici in terra

Torna su
ForlìToday è in caricamento