I pompieri forzano la porta di casa e lo ritrovano morto già da alcuni giorni

Quando i vigili del fuoco hanno forzato la sua porta di casa, non c'era già più niente da fare, e a quanto sembra già da alcuni giorni

Foto di repertorio

Quando i vigili del fuoco hanno forzato la sua porta di casa, non c'era già più niente da fare, e a quanto sembra già da alcuni giorni. E' il macabro ritrovamento avvenuto mercoledì pomeriggio in un'abitazione di via Macero Sauli, a Forlì. Allertati da alcuni familiari che non riuscivano a contattarlo da alcuni giorni, i vigili del fuoco sono quindi entrati con la polizia all'interno dell'appartamento, ritrovando l'uomo, 65 anni, riverso a terra e già deceduto da alcuni giorni ad un primo esame del cadavere. Sofferente per alcune patologie croniche, è morto con ogni probabilità per un malore. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Aeroporto, il presidente della Regione: "Piena fiducia alla cordata"

  • Cronaca

    Morta sul colpo dopo l'incidente: la data dei funerali della 29enne

  • Cronaca

    Quasi 2000 corridori per le vie del centro per 'Corritalia': i vincitori

  • Cronaca

    'Forlì ha lo sport dentro', l'assessore Samorì: "Un bene per tutta la comunità"

I più letti della settimana

  • Drammatico cappottamento in via Firenze: ragazza muore sul colpo

  • Tragedia a Forlimpopoli: si impicca nel terrazzo di casa e muore

  • Il dramma della giovane uccisa in un incidente, ancora da fissare i funerali

  • Omicidio Ruffilli, è il giorno del trentennale: c'è il presidente della Repubblica Mattarella. La diretta di ForlìToday

  • Rilancio del Ridolfi: ecco la cordata di imprenditori interessata all'aeroporto

  • Carambola sulla Cervese: tenta il sorpasso, ma finisce cappottata nel fosso

Torna su
ForlìToday è in caricamento