I sindaci in Prefettura, lotta allo spaccio nelle scuole: quasi 100mila euro dal Ministero

In Prefettura si è svolta una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica

Si è svolta martedì alla Prefettura di Forlì-Cesena, una seduta del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduta dal Prefetto Antonio Corona e a cui hanno partecipato i Sindaci di Forlì, Cesena, Castrocaro Terme e Terra del Sole, Gambettola, Meldola e Montiano.

Presenti all'incontro anche il Questore della provincia di Forlì-Cesena, il Comandante Provinciale dei Carabinieri, il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza, nonché l’Ufficio Scolastico Regionale, sede di Forlì-Cesena.

In particolare, con i Sindaci delle due città,  destinatari dei fondi ministeriali per il finanziamento di iniziative dirette alla prevenzione ed al contrasto dello spaccio di droga nei pressi delle scuole è stato sottoscritto l’accordo  "Scuole sicure 2019-2020”.

Il Ministero dell’Interno ha comunicato la messa a disposizione di un contributo di 43.083,65 euro per il Comune di Cesena e di 48.118,11 euro per il Comune di Forlì.

A seguire, con i Sindaci di Castrocaro Terme e Terra del Sole, Gambettola, Meldola e Montiano, sono stati sottoscritti specifici protocolli d’intesa per favorire, nei rispettivi ambiti territoriali, la realizzazione del c.d. “Controllo di Vicinato”, con l’obiettivo di : coadiuvare le forze di Polizia nella prevenzione del crimine e nella individuazione delle condizioni che lo favoriscono, aumentando la percezione di sicurezza e la vigilanza.

I protocolli sono accompagnati da un apposito vademecum che spiega l’attività che potrà essere svolta dai gruppi di vicinato e dai coordinatori degli stessi. Una attività di mera osservazione, astenendosi da incaute iniziative personali o comportamenti imprudenti, che potrebbero sconfinare in eventuali, possibili forme di pattugliamento attivo, individuale o collettivo del territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un improvviso malore non gli lascia scampo: è morto Dino Amadori, direttore scientifico emerito dell'Irst

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni chiusi fino al primo marzo in Emilia-Romagna

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: 23 contagi, nel riminese il primo caso in Romagna

  • Coronavirus, scuole chiuse e certificato medico: la Regione mette ordine

  • "Era dolce e solare": addio alla storica negoziante del centro, si è spenta a 49 anni

  • Coronavirus, l'ultimo aggiornamento: casi in aumento in Emilia legati al focolaio lombardo. Nessuno in Romagna

Torna su
ForlìToday è in caricamento