Il liceo musicale statale parte con 32 studenti pre-iscritti

L'Ufficio Scolastico Regionale ha comunicato ufficialmente alla Provincia di Forlì-Cesena l'attivazione del Liceo Musicale statale. Sono 32 gli studenti si hanno deciso di frequentare la nuova scuola

All'istituzione del Liceo Musicale Statale è stato possibile pervenire grazie anche alla stretta collaborazione da una parte con il Conservatorio “B. Maderna” di Cesena (che curerà l’aspetto scientifico del corso di studi) e l’Istituto Musicale “A. Masini” (che condividerà con il liceo la propria sede ed il proprio patrimonio di strumenti per le lezioni individuali di interpretazione) e dall’altra con l’Amministrazione comunale di Forlì e la Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì che hanno contribuito ad assicurare la sostenibilità economica del progetto nei due cicli quinquennali di avvio. Non ultimo il supporto dell’Ufficio Scolastico Provinciale e del Liceo Artistico.
 
Quello di Forlì-Cesena sarà l’unico “polo artistico” della Regione, visto che nelle altre città (Parma e Modena) i licei musicali sono associati a licei scientifici e delle scienze umane. Una peculiarità che rende unica l’esperienza forlivese, grazie anche alla collaborazione con l’Istituto Musicale “A. Masini”, che vanta 85 anni di storia e che, nel 2005, ha dato vita ad un’orchestra giovanile che ha già avuto modo di esibirsi davanti al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.
 
Esprime la sua soddisfazione l’assessore provinciale all’Istruzione Bruna Baravelli: “Ho visto la realizzazione di un sogno, grazie alla partecipazione al progetto di tutto il territorio, sia dal punto di vista politico, sia dal punto di vista economico. Ne sono stati previsti solo 40 in tutt’Italia: non era un risultato scontato e se Forlì-Cesena c’è l’ha fatta è per la coesione di tutti gli attori coinvolti. Per individuare l’ultima scuola istituita sul territorio con proprio autonomo ordinamento bisogna ritornare al 1970, con l’istituzione dell’Itaer. Voglio precisare che non è un indirizzo di una scuola esistente, ma un istituto autonomo per il momento aggregato ad un altro istituto. La collaborazione di tutti ha reso questo sogno una realtà per tutto il territorio provinciale e in particolare per i 32 studenti che si sono iscritti alle prove selettive”.
 
Aggiunge il presidente della Fondazione Pier Giuseppe Dolcini: “Forlì vanta un’importante tradizione musicale, che risale fino a Ugolino da Orvieto e che annovera nomi come quelli di Giuseppe Siboni e Angelo Masini. Siamo quindi felici –- di poter contribuire alla realizzazione nella nostra città di un progetto formativo di così ampio respiro e così articolato come quello che prenderà forma a settembre presso il Liceo Artistico”.
 
“I sette attori coinvolti sono come sette note poste in armonia sul pentagramma della volontà progettuale – osserva l’assessore alla cultura del Comune di Forlì Patrick Leech -. Tutti  hanno permesso di offrire nuovi orizzonti educativi ai nostri giovani e hanno portato alla creazione del Liceo Musicale Statale a Forlì. Per la comunità forlivese e per l’intero territorio della Romagna, l’istituzione del Liceo Musicale Statale, rappresenta una realtà tesa a sviluppare uno stretto rapporto fra musica e cultura, con un arricchimento generale dell’offerta volta ai giovani, che nella musica riconoscono un mezzo privilegiato di conoscenza e di comunicazione.  Il piano di studio dà diritto all’accesso al Conservatorio e a qualsiasi facoltà universitaria. Sono state gettate le fondamenta per creare in Romagna un polo musicale capace di attrarre giovani studenti, con attitudine per la musica, che intendono seguire le loro aspirazioni, con un percorso qualificato per  un progetto di studio e di vita”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata torna in Corso della Repubblica: colpaccio con soli 3 euro

  • L'ospedale "Morgagni-Pierantoni" di Forlì torna in televisione in prima serata sulle reti Rai

  • E' in Rianimazione per la meningite, scatta la profilassi per ben 80 persone entrate in contatto col malato

  • Due concorsi per una settantina di posti nel pubblico impiego, la Cgil organizza la formazione

  • Assalita nella lite condominiale a suon di 'terrona' e 'morta di fame': l'amara segnalazione di una donna

  • Nuovo caso di meningite: paziente ricoverato in Rianimazione. Scattata la profilassi

Torna su
ForlìToday è in caricamento