Affiora dagli archivi l'immagine della posa della prima pietra di Montepaolo

Un documento di grande interesse storico. È stata trovata, infatti, una rarissima cartolina della posa della prima pietra per la costruzione della chiesa dedicata a Sant'Antonio di Padova.

A poche ore dalla chiusura prevista per domenica, la mostra fotografica allestita presso l'Oratorio di Sant'Antonio a Dovadola: "Montepaolo ieri... e oggi" di Pietro Solmona e Paolo Pretolani, si è arricchita di un documento di grande interesse storico. È stata trovata, infatti, una rarissima cartolina della posa della prima pietra per la costruzione della chiesa dedicata a Sant'Antonio di Padova.

 Nell'immagine, che risale al 1908, si riconoscono l'allora vescovo di Forlì Raimondo Jaffei e frate Teofilo Mengoni, promotore dell'edificazione del luogo di preghiera. "La fotografia, precisa il sindaco di Dovadola, fornisce ulteriore valore all'esposizione che sta registrando un ottimo successo di pubblico".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Ha lottato contro una lunga malattia: addio a Guglielmo Russo, presidente di Legacoop Romagna

  • Cronaca

    La morte di Guglielmo Russo, il cordoglio: "Protagonista in campo politico, economico e istituzionale"

  • Cronaca

    Forlì adotta il modello nord Europa: fermate intelligenti e arrivi bus in tempo reale

  • Politica

    Candidati visti da vicino, San Vicente: "Delusi di Pd e 5 Stelle, con noi si può tornare a votare"

I più letti della settimana

  • Non si presenta al lavoro da giorni, la sorella dà l'allarme: trovato morto in casa

  • Alluvione, lavori conclusi: sanato l'argine. Polemica sulle mancate casse di espansione

  • La disastrosa alluvione di Villafranca: centinaia di persone intrappolate, enormi danni

  • Maltempo, il Comune opta per le scuole aperte. Lezioni sospese solo in due frazioni

  • Villafranca e San Martino, arriva la piena del Montone. Cittadini avvisati per telefono: "Evitate spostamenti"

  • Si rompe l'argine del Montone a San Martino in Villafranca. Protezione Civile attiva con 80 volontari

Torna su
ForlìToday è in caricamento