In Campigna si spara la neve artificiale in attesa di quella vera: aperti diversi impianti

Le basse temperature consentono l'utilizzo del cannone spara neve. Sono aperti il campo scuola, l'area bob, il percorso sci da escursionismo e il tapis roulant. Il bel tempo insisterà almeno fino a mercoledì

Nonostante l'assenza di neve naturale, sulle piste del comprensorio di Campigna si scia. L'altezza del manto artificiale è di 30 centimetri, mentre quello naturale oscilla tra 0 e 20 centimetri. Le basse temperature consentono l'utilizzo del cannone spara neve. Sono aperti il campo scuola, l'area bob, il percorso sci da escursionismo e il tapis roulant. Il bel tempo insisterà almeno fino a mercoledì. L'ingresso di correnti fredde determinerà infatti un aumento della nuvolosità sul settore orientale, localmente più compatta e associata a deboli e sporadiche precipitazioni nevose. Nei giorni a seguire, informa l'Arpae, "la persistenza di una circolazione settentrionale di masse d'aria continentali favorirà condizioni di tempo stabile e soleggiato. Le temperature saranno minime negative, determinando la formazione di gelate durante le ore notturne".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni chiusi fino al primo marzo in Emilia-Romagna

  • Un improvviso malore non gli lascia scampo: è morto Dino Amadori, direttore scientifico emerito dell'Irst

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, modalità di trasmissione e animali da compagnia

  • "Era dolce e solare": addio alla storica negoziante del centro, si è spenta a 49 anni

  • Rapinatore armato dal dentista: arraffa l'anestetico, chiede scusa e lascia pure il "pagamento"

  • Coronavirus, il presidente Bonaccini: "Stiamo valutando la chiusura di asili nido, scuole, impianti sportivi e musei"

Torna su
ForlìToday è in caricamento