In scadenza le domande per l'assegnazione degli orti agli anziani

Lunedì 31 luglio alle ore 12,00 è il termine stabilito dal Regolamento per l'assegnazione degli orti del Comune di Forlì per la formulazione della seconda graduatoria di riserva di ciascuna area ortiva per l’assegnazione degli orti liberi

Lunedì 31 luglio alle ore 12,00 è il termine stabilito dal Regolamento per l'assegnazione degli orti del Comune di Forlì per la formulazione della seconda graduatoria di riserva di ciascuna area ortiva per l’assegnazione degli orti liberi e per i subentri del triennio di assegnazione 2017/2019, riservato agli anziani ultra sessantenni, in possesso dei necessari requisiti. Per presentare domanda occorre essere residenti nel Comune di Forlì da almeno due anni, essere in grado di provvedere personalmente e autonomamente alla coltivazione dell’orto e non disporre o coltivare altro terreno pubblico o privato, posto nel Comune di Forlì o Comuni limitrofi, intestato al richiedente o al coniuge o convivente o familiare convivente.

Il bando per l'assegnazione degli orti e il modulo per la presentazione della domanda possono essere ritirati presso le sedi delle Associazioni Anziani, presso gli uffici dell'Unità Partecipazione e gli sportelli URP. Sono inoltre scaricabili dal sito www.comune.forli.fc.it .  Info: Unità Partecipazione - tel. 0543 712299/313 e-mail unita.partecipazione@comune.forli.fc.it

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata torna in Corso della Repubblica: colpaccio con soli 3 euro

  • L'ospedale "Morgagni-Pierantoni" di Forlì torna in televisione in prima serata sulle reti Rai

  • E' in Rianimazione per la meningite, scatta la profilassi per ben 80 persone entrate in contatto col malato

  • Due concorsi per una settantina di posti nel pubblico impiego, la Cgil organizza la formazione

  • Assalita nella lite condominiale a suon di 'terrona' e 'morta di fame': l'amara segnalazione di una donna

  • Nuovo caso di meningite: paziente ricoverato in Rianimazione. Scattata la profilassi

Torna su
ForlìToday è in caricamento