Galeata, inaugurato l'asilo nido: "Completato un altro tassello importante"

E' stato inoltre dato l'avvio ai lavori del cantiere per l'adeguamento sismico e la riqualificazione energetica della Scuola Materna

Foto tratta da Facebook

E' stato inaugurato mercoledì mattina, a Galeata, alla presenza del sindaco Elisa Deo e del presidente della Regione Stefano Bonaccini, la nuova struttura che ospiterà l'Asilo Nido. E' stato inoltre dato l'avvio ai lavori del cantiere per l'adeguamento sismico e la riqualificazione energetica della Scuola Materna. "Questi interventi si inseriscono all'interno del progetto globale di attività strategica sulla sicurezza e criteri di bioedilizia che in 6 soli anni ha visto fare investimenti da parte della nostra Amministrazione per 1.300.000,00 euro destinati a tutto il Plesso Scolastico Galeatese (Scuola Elementare, Media, Materna, Scuola Superiore Comandini, Asilo Nido)", afferma il primo cittadino.

"Voglio ricordare a me stessa che tutte le preoccupazioni, le tensioni, i timori nel ricoprire questo difficile ruolo, ma anche la soddisfazione, la certezza e la consapevolezza di aver fatto tutto ciò che era possibile fare, lascia il posto alla gioia immensa per aver portato a termine un altro tassello importante di un percorso che mi rende molto fiera", prosegue Deo, che cita anche Don Bosco "L'educazione è cosa del cuore". "E' sicuramente quel cuore che la nostra amministrazione ha messo nel consegnare queste Scuole alla comunità, come segno tangibile dell'interesse e volontà di continuare a crescere nell'armonia e nel benessere", conclude il sindaco.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      VIDEO - Co-housing, ecco le "Case Franche": un tetto per 18 famiglie

    • Cronaca

      Forlì celebra il compatrono San Pellegrino. Una devozione che non conosce pause

    • Cronaca

      S'inventa lo smarrimento del portafogli per non pagare un debito: denunciato

    • Sport

      Il Forlì nella tana della Reggiana: "Dobbiamo riscattarci, ci aspettiamo delle risposte"

    I più letti della settimana

    • Tentano di stuprarla ai Portici, racconta il dramma: "Un passante non si è fermato"

    • Manoni cambia sede dopo quasi due secoli: "Restiamo in centro, perché siamo parte del centro"

    • In arrivo TruCam, il telelaser di ultima generazione: pizzica anche chi guida col telefono

    • Sorpresi a prostituirsi nei pressi della stazione: c'è anche un minore

    • Cade dalla bici e batte la testa sull'asfalto: paura in viale Gramsci

    • Sventato maxi furto nella zona industriale: i metronotte costringono alla fuga i ladri

    Torna su
    ForlìToday è in caricamento