Ancora fiamme in Appennino: il vento blocca l'elicottero della Forestale

Lunedì alcuni focolai sono divampati nella zona di Camposonaldo, nel comune di Santa Sofia, in particolare lungo una strada sterrata che conduce a Sant'Agata in Montalto

Ancora incendi a macchia di leopardo sull'Appennino forlivese dopo quello che ha interessato tra sabato e domenica le frazioni di Civorio e Ranchio a cavallo dei comuni di Civitella di Romagna e Sarsina e che ha mandato in fumo oltre 50 ettari di macchia ed alcuni capanni. Lunedì alcuni focolai sono divampati nella zona di Camposonaldo, nel comune di Santa Sofia, in particolare lungo una strada sterrata che conduce a Sant'Agata in Montalto, nel comune di Premilcuore.

In mattinata è tornato operativo anche l'elicottero della Forestale, mentre nel pomeriggio non si è alzato in volo per motivi di sicurezza, dovuto al vento forte e alla presenza di cavi dell'alta tensione nell'area interessata dalle fiamme. I Vigili del fuoco sono stati impegnati per buona parte della giornata per estinguere le lingue ardenti. Complessivamente sono andati in fumo ben 130 ettari di macchia. Un altro incendio si è sviluppato invece nella zona di Voltre. Dietro i vari focolai gli investigatori non escludono l'azione di una mano piromane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nella nebbia parcheggia l'auto e si mette a dormire: ma contromano e nella corsia di sorpasso della Tangenziale

  • Continua il tour romagnolo della Dea Bendata: dopo i gratta e vinci ecco il colpo con la Lotteria Italia

  • Assume cocaina, perde la testa e cerca delle scarpe tra le auto: non lo ferma nemmeno lo spray al peperoncino

  • Bel regalo di Natale in anticipo: gratta e vince una bella somma col 46 di Valentino Rossi

  • Maltempo, le piogge concedono una tregua: superato il picco di piena del Montone

  • Postano su Facebook la foto del gatto rubato dal negozio: madre e figlia nei guai

Torna su
ForlìToday è in caricamento