Scoppia un enorme incendio nel ravennate: fumo visibile anche da Forlì

Fiamme devastanti e alte colonne di fumo nero visibili a chilometri di distanza. Il rogo è scoppiato poco dopo l'una e le cause sono ancora al vaglio degli inquirenti

Fiamme devastanti e alte colonne di fumo nero visibili a chilometri di distanza fino a Forlì, dove nelle frazioni ovest è alta la preoccupazione anche per via dell'odore che ha raggiunto la città. Per fortuna il vento non è forte e non punta nella direzione del mare. E' in atto a Faenza un incendio presso il magazzino Lotras in via Deruta, alle porte della città, nella zona del casello. Il rogo è scoppiato poco dopo l'una e le cause sono ancora al vaglio degli inquirenti. All'interno del capannone è stoccato materiale vario, tra cui plastica e olio. Sul posto si sono precipitate le squadre dei Vigili del fuoco di Faenza e Ravenna, ma vista l'enorme dimensione dell'incendio sono stati raggiunti in supporto dai colleghi di Forlì e Bologna. Nella notte il comando di Forlì ha mandato 3 mezzi con 8 unità di personale in sostegno, e ulteriore personale specializzato è stato dislocato nella mattina. Sul posto anche Carabinieri e Polizia, che hanno tenuto lontano i curiosi e aiutato i Vigili del fuoco, e il personale Arpae. "Per spegnere il maxi incendio i Vigili del fuoco stanno pensando a un'onda d'urto d'acqua - ha spiegato il sindaco Giovanni Malpezzi all'Ansa - Una soluzione dettata dall'impossibilità di entrare nel capannone per via del "collasso" della struttura, tetto e pareti, e del materiale in fiamme stoccato all'interno. Da fuori l'efficacia di spegnimento è limitata e dunque si sta valutando di buttare dentro contemporaneamente grandi quantità di acqua e materiale schiumogeno. Per questo stiamo facendo affluire sul posto autocisterne dall'aeroporto di Forlì e da altre zone della Romagna, per avere in dotazione in pochi minuti tutta l'acqua che ci serve".

"Si consiglia di uscire solo se necessario, chiudere le finestre, astenersi dal compiere attività sportiva o avvicinarsi nei pressi della zona - raccomanda il sindaco di Faenza Malpezzi - L'acre fumo nero sprigionato dal rogo fa pensare stiano bruciando componenti e accessori auto in plastica stoccate nel magazzino". Inizialmente è stata interrotta la percorrenza sulla linea ferroviaria Faenza - Ravenna/Lavezzola, poi ripristinata in un secondo momento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO - Il potente rogo della notte

"Un abbraccio alla famiglia De Girolamo, la cui azienda è stata colpita da un devastante incendio, probabilmente di natura dolosa, nel proprio stabilimento ubicato presso lo scalo merci di Faenza - commenta il parlamentare forlivese Marco di Maio - Lotras in questi anni ha investito tanto sulla Romagna, ha creato lavoro di qualità, ha rilanciato il trasporto merci già ferro a Villa Selva (Forlì/Forlimpopoli) e a Faenza. Non merita tutto questo come non lo meritano i dipendenti, le maestranze e tutti i lavoratori dell’indotto. Come ho già detto telefonicamente ad Armando De Girolamo, saremo al suo fianco in ogni modo per aiutarlo a rialzarsi assieme a tutti i suoi collaboratori. Sono convinto che tutte le istituzioni locali non faranno mancare il proprio apporto, compresi gli inquirenti che dovranno al più presto chiarire dinamica e responsabilità di questo gesto. Raccomando a tutti di seguire scrupolosamente le indicazioni che arrivano dalle autorità pubbliche per ridurre al minimo l’impatto della nube di fumo sprigionata dalle fiamme. Chi ha causato tutto ciò è un criminale assoluto".

VIDEO - L'incendio visto col drone, la nube di fumo sulla Romagna

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tuffo in mare si trasforma in tragedia: giovane muore sotto gli occhi degli amici

  • Auto si schianta contro un camion: due feriti gravi, 16enne in terapia intensiva

  • Covid-19, tornano ad aumentare i casi attivi: a Forlì due nelle ultime 24 ore

  • "Vuole ucciderla", i Carabinieri corrono subito. Picchiava la compagna davanti alla figlioletta, arrestato

  • Giugno 2020 il meno caldo degli ultimi nove anni. Ora il break temporalesco: "Non si escludono fenomeni violenti"

  • La lite per un parcheggio finisce in sanguinosa zuffa: famiglie si affrontano a colpi di bastone

Torna su
ForlìToday è in caricamento