Fumo nero visibile a diversi chilometri, inferno di fuoco in via Due Ponti

Il rogo ha sviluppato una densa colonna di fumo nero, visibile a diversi chilometri di distanza. Nel corso della giornata seguiranno maggiori informazioni

Foto Frasca

Un autentico inferno di fuoco. E' quello che è divampato nel primo pomeriggio di lunedì in via Due Ponti. Le lingue di fuoco, che si sono sviluppate in modo accidentale, hanno interessato diverse strutture: un'officina per moto, una falegnameria, una tappezzeria gestita da cinesi, un'abitazione con alcune famiglie asiatiche, un edificio in fase di costruzione e il tetto del bar "Il Ballerino". Il rogo ha sviluppato una densa colonna di fumo nero, visibile a diversi chilometri di distanza.

IL VIDEO DELL'INCENDIO

Sono una ventina gli uomini del 115 che hanno operato per aver la meglio sul vasto incendio: hanno operato diverse squadre, anche da Cesena, Rocca San Casciano e Civitella, diverse autobotti, la botte da 25mila litri e l'autoscala. Per i rilievi di legge sono intervenuti i Carabinieri, mentre la Polizia Municipale ha provveduto alla chiusura dell'arteria stradale. Numerosi i curiosi che si sono radunati nei pressi dell'azienda per seguire le operazioni di spegnimento delle fiamme.

Secondo le prime informazioni a prendere per primo fuoco, per cause ancora da chiarire, sarebbe stato un camion carico di pneumatici parcheggiato nel cortile di un capannone. Da qui le fiamme si sarebbero ben presto estese ad un deposito di rotoballe di paglia, per poi dilagare verso altre strutture adiacenti che ospitano diverse attività. Ad alimentare il rogo e permettere il suo dilagare in breve tempo, oltre all'alta infiammabilità dei materiali presenti, anche la presenza del vento, che ha permesso il propagarsi dei tizzoni ardenti e di alcune grosse piante da cui in questi giorni è caduta sul terreno una grande quantità di 'piumini'.

Fortunatamente non ci sono stati feriti. Tutti i capannoni sono stati evacuati. I dipendenti dell'officina sono riusciti a metter in salvo una decina di moto da riparare. Il calore ha innescato anche lo scoppio dei solai delle strutture. Presente anche il personale del 118, per assistere eventualmente i pompieri. Presente anche il comandante del comando provinciale di Forlì-Cesena dei Vigili del Fuoco, Guglielmo Guglielmi. Appena pochi giorni fa un vasto incendio ha interessato la Fustelpack di Bertinoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nella nebbia parcheggia l'auto e si mette a dormire: ma contromano e nella corsia di sorpasso della Tangenziale

  • Giovane punta un euro al "10 e Lotto" e fa il colpo: "Gli tremavano le gambe dall'emozione"

  • Maxi-studio su 30 anni di cancro in Romagna: quanto ci si ammala e quanto si sopravvive, tumore per tumore

  • Maltempo, le piogge concedono una tregua: superato il picco di piena del Montone

  • L'altra faccia dell'emergenza abitativa, l'odissea del locatore: "Casa sfasciata dopo lo sfratto"

  • Si schianta col Porsche Cayenne di un forlivese e lo abbandona in strada

Torna su
ForlìToday è in caricamento