Fiamme al nuovo centro di accoglienza straordinario: indaga la Polizia

Ad esser interessata dalle fiamme la struttura in via Ca' Mattioli

Foto di repertorio

Fiamme lunedì mattina al nuovo centro di accoglienza straordinario di Forlì gestito dalla Croce Rossa Italia. Ad esser interessata dalle fiamme è stata la struttura in via Ca' Mattioli, nell'area alle spalle del centro commerciale Punta di Ferro, tra l'iper e il centro per l'autotrasporto. A prender fuoco, secondo una prima ricostruzione dei fatti, è stato del legname che si trovava accatastato fuori la depandance della casa. In quel momento vi era una sola persona all'interno, ma fortunatamente non ha subìto conseguenze fisiche. Il rogo è stato spento dai Vigili del Fuoco di Forlì. Le fiamme hanno causato dei danni ad una porta esterna e al tetto del ripostiglio. Per chiarire le cause sono intervenuti gli agenti della Volante della Questura di Corso Garibaldi. Le indagini sono in corso, ma al momento non sono stati trovati elementi tali da indicare la pista dolosa.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tuffo in mare si trasforma in tragedia: giovane muore sotto gli occhi degli amici

  • Auto si schianta contro un camion: due feriti gravi, 16enne in terapia intensiva

  • Covid-19, tornano ad aumentare i casi attivi: a Forlì due nelle ultime 24 ore

  • Viene da Malta, ufficializzata la prima compagnia aerea con un aereo con base al "Ridolfi"

  • "Vuole ucciderla", i Carabinieri corrono subito. Picchiava la compagna davanti alla figlioletta, arrestato

  • Giugno 2020 il meno caldo degli ultimi nove anni. Ora il break temporalesco: "Non si escludono fenomeni violenti"

Torna su
ForlìToday è in caricamento