Grave infortunio alla So.f.ter, ferito operaio 33enne

Un operaio di 33 anni, per cause ancora in fase d'accertamento al personale della Medicina del Lavoro e dei Carabinieri, ha riportato l'amputazione di un arto superiore

Gravissimo infortunio sul lavoro venerdì mattina alla So.f.ter di Forlì, via Mastro Giorgio, zona industriale di La Selva. Un operaio romeno di 33 anni, per cause ancora in fase d'accertamento al personale della Medicina del Lavoro e dei Carabinieri, ha riportato l'amputazione di un arto superiore. Il drammatico incidente è avvenuto poco prima delle 11. Tempestiva la richiesta d'intervento al 118. Sul posto sono immediatamente intervenute un'ambulanza e l'auto col medico a bordo.

Dopo esser stato stabilizzato, il paziente è stato trasportato con il codice di massima gravità al centro traumi dell'ospedale “Maurizio Bufalini” di Cesena. Nel corso della giornata è stato poi trasferito a Modena. L'obiettivo dei medici era quello di poter riprstinare l'arto del giovane. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il malcapitato stava lavorando ad un silos quando si è consumata la tragedia.
 


 

Potrebbe interessarti

  • Smettere di fumare: come affrontare la dipendenza senza ricaderci

  • 7 cose da fare in casa prima di partire per le vacanze: tu le hai fatte?

  • Dalla G alla A: come migliorare la classe energetica di casa

I più letti della settimana

  • Arriva al pronto soccorso e muore in poche ore, ucciso da una meningite fulminante

  • Tragedia di ritorno dal mare causata da un colpo di sonno: ventenne muore in autostrada

  • Tragedia nella notte in A14: tra i due morti anche una forlivese

  • Mezzanotte di paura, nuova scossa di terremoto nel forlivese

  • Dipendente comunale ucciso dalla meningite fulminante, profilassi anche in alcuni uffici municipali

  • Trema la terra: doppia scossa di terremoto, in tanti lanciano l'allarme sui social

Torna su
ForlìToday è in caricamento