Donna in carrozzina investita sulle strisce pedonali mentre attraversa vicino al supermercato

Spesso i pedoni vengono definiti gli "utenti deboli" della strada e lo diventano ancora di più quanto al posto dei piedi sono costretti a muoversi su una carrozzina

Spesso i pedoni vengono definiti gli "utenti deboli" della strada e lo diventano ancora di più quanto al posto dei piedi sono costretti a muoversi su una carrozzina. Spesso sono gli utenti deboli a fare le spese degli incidenti stradali come nel caso dell'incidente stradale che è avvenuto martedì pomeriggio, intorno alle 17,30, in via Campo di Marte. E' qui che una 32enne, che si trovava su una carrozzina e che stava attraversando sulle strisce pedonali, è stata travolta da un furgone che era in passaggio in direzione San Martino in Strada. E' quanto accaduto all'altezza del Conad Stadium. La donna è stata sbalzata fuori dalla sedia a rotelle e forse protetta da quest'ultima dagli effetti più rovinosi di un impatto diretto con la parte anteriore del furgone. Sul posto si sono portati i soccorritori del 118, la malcapitata è stata soccorsa ma per fortuna non è grave. Sul posto una pattuglia della Polizia Locale per i rilievi del sinistro e la definizione delle responsabilità.

incidente carrozzina 14 gennaio 2020 2-2

incidente carrozzina 14 gennaio 2020 3-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina con la pistola e strattona la farmacista terrorizzata, arrestato nel giro di due giorni

  • L'auto sfreccia ad alta velocità, scatta l'inseguimento sulla via Emilia: alla guida c'era uno spacciatore

  • Travolge una passante nei pressi del centro commerciale e non si ferma. Trovata grazie alle telecamere di ultima generazione

  • Elezioni, i programmi a confronto in 7 domande uguali per 7 candidati: queste le loro priorità e proposte

  • In fuga a tutto gas sull'auto rubata: il lungo inseguimento finisce con lo schianto e l'arresto

  • Volto coperto e pistola in pugno: ancora un assalto in una farmacia di Forlimpopoli

Torna su
ForlìToday è in caricamento