Giovane harleysta morto sulla Cervese, la fidanzata in prognosi riservata. C'è un testimone della sciagura

Il giovane stava viaggiando in sella alla propria moto di grossa cilindrata, una "Harley Davidson", con la propria fidanzata, una forlivese di 27 anni residente a Parma, sulla "Cervese"

Aveva compiuto 28 a gennaio. E' Filippo Corvini la vittima del drammatico incidente avvenuto nella tarda serata di venerdì, intorno alle 22.30, all’altezza dell’intersezione tra via Castiglione e la Cervese (che in quel tratto prende il nome di via Salara), tra gli abitati di Castiglione di Cervia e di Ravenna. Il giovane stava viaggiando in sella alla propria moto di grossa cilindrata, una "Harley Davidson", con la propria fidanzata, una forlivese di 27 anni residente a Parma, sulla "Cervese".

All’altezza dell’incrocio semaforico a Castiglione di Cervia, si è scontrato per cause ancora in corso di accertamento da parte della Polizia Locale di Cervia con un’ambulanza della Croce GialloBlu che, provenendo da Cervia, stava svoltando a sinistra su via Salara verso Pisignano. L’impatto è stato fatale e il giovane è deceduto sul colpo. La compagna è rimasta gravemente ferita. Immediatamente soccorsa dal personale sanitario del 118, si trova ricoverata in prognosi riservata all'ospedale "Maurizio Bufalini" di Cesena.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nessuna conseguenza fisica per gli occupanti dell'ambulanza. Alla guida si trovava un cervese di 69 anni, sottoposto secondo le procedure del caso agli esami tossicologici ed etilometrici, che hanno dato esito negativo. Per l'incidente c'è un testimone oculare: si tratta di un cervese di 25 anni che si trovava alla guida di una "Volvo", che procedeva alle spalle dell'ambulanza lungo la Cervese in direzione di Forlì, e colpita da alcuni pezzi della moto distrutta nella fiancata. La strada è stata riaperta all'1.30. La viabilità è stata gestita dai Carabinieri della Compagnia di Cervia e Milano Marittima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio nella zona industriale, un nuvolone nero altissimo preoccupa i forlivesi

  • Il coronavirus continua ad uccidere nel Forlivese. Quasi mille contagiati in provincia

  • La vita ai tempi del Coronavirus - Una dipendente di un market spiega tutti i comportamenti sbagliati dei clienti

  • Coronavirus, nuova impennata di casi in provincia: +95 in 24 ore. E Forlì registra un'altra vittima

  • Coronavirus, ancora morti nel Forlivese: tre vittime nelle ultime 24 ore. Oltre 900 casi in provincia

  • Coronavirus, un altro morto a Forlì. In città superati i 200 casi. E in provincia sono 775

Torna su
ForlìToday è in caricamento