Torna a casa dal bar, investito e ucciso a 101 anni in via Ravegnana

A 101 anni aveva le sue abitudini consolidate. Accompagnato solo da un bastone era autonomo tanto da andare al bar di fronte a casa sua, ogni mattina alle 5,30, per fare colazione. Ma sabato mattina è stato travolto e ucciso

Il luogo dell'incidente

A 101 anni aveva le sue abitudini consolidate. Accompagnato solo da un bastone era autonomo tanto da andare al bar di fronte a casa sua, ogni mattina alle 5,30, per fare colazione. Purtroppo nella mattinata di sabato nel breve tragitto tra la sua abitazione e il bar, uno di fronte all’altra, è rimasto investito mortalmente. E’ l’incidente che si è verificato sabato mattina alle 5,30 in via Ravegnana, in zona Pievecquedotto.


E’ deceduto così Giuseppe Righi, classe 1911. Di prima mattina stava rincasando dopo aver fatto colazione all’Eurobar di via Ravegnana, quando una vettura condotta da una 45enne forlivese lo ha travolto mentre a piedi attraversava sulle strisce pedonali via Ravegnana. Dapprima l’uomo è rimasto gravemente ferito, per poi spirare circa un’ora dopo all’ospedale Nuovo Morgagni di Forlì. Sul posto per i rilievi di legge la pattuglia della Polizia stradale di Rocca San Casciano, i soccorritori del 118 e i vigili del fuoco.

Potrebbe interessarti

  • Smettere di fumare: come affrontare la dipendenza senza ricaderci

  • 7 cose da fare in casa prima di partire per le vacanze: tu le hai fatte?

  • Dalla G alla A: come migliorare la classe energetica di casa

I più letti della settimana

  • Arriva al pronto soccorso e muore in poche ore, ucciso da una meningite fulminante

  • Tragedia di ritorno dal mare causata da un colpo di sonno: ventenne muore in autostrada

  • Tragedia nella notte in A14: tra i due morti anche una forlivese

  • Mezzanotte di paura, nuova scossa di terremoto nel forlivese

  • Dipendente comunale ucciso dalla meningite fulminante, profilassi anche in alcuni uffici municipali

  • Trema la terra: doppia scossa di terremoto, in tanti lanciano l'allarme sui social

Torna su
ForlìToday è in caricamento