Paura sulla Lughese: schianto contro due alberi e frontale evitato per un soffio

E' di due feriti il bilancio di un incidente verificatosi poco dopo le 15.30 a San Martino in Villafranca

Pauroso schianto mercoledì pomeriggio sulla Lughese. E' di due feriti il bilancio di un incidente verificatosi poco dopo le 15.30 a San Martino in Villafranca. Secondo una prima ricostruzione dei fatti effettuata dagli agenti del reparto infortunistica della Polizia Locale, una "Honda Civic Typer R", con a bordo un 39enne ed un 47enne, stava percorrendo l'arteria da Forlì verso il forese, quando improvvisamente il conducente 47enne ha perso il controllo del mezzo, impattando contro un albero che costeggia la carreggiata. A seguito dell'urto la vettura è finita per sbattere contro un altro albero, per poi concludere la corsa cappottando.

Video - L'auto demolita nell'impatto e cappottamento

Il tutto si è verificato mentre dalla corsia opposta stava sopraggiungendo un'altra vettura. Il frontale è stato tuttavia evitato per una manciata di secondi. Immediatamente sono stati allertati i soccorsi. Sul posto sono giunti i Vigili del Fuoco, che hanno provveduto ad estrarre dall'abitacolo gli occupanti dell'auto ed affidarli alle cure dei sanitari del 118, che hanno operato con due ambulanze, l'elimedica e l'auto col medico a bordo. I feriti, dopo esser stati stabilizzati, sono stati trasportati all'ospedale "Morgagni-Pierantoni" di Vecchiazzano. La strada, dopo esser stata temporaneamente chiusa al traffico, è stata riaperta intorno alle 16.30. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cacciatore ferito da spari durante una battuta di caccia: soccorso in gravi condizioni

  • Colpisce due auto e poi si cappotta nel fosso: pauroso incidente

  • Stormi di migliaia di uccelli volteggianti sulla città, frastuono sugli alberi: la spiegazione del fenomeno

  • Altro colpo al commercio in centro: due chiusure a pochi metri nel cuore dello shopping

  • Falegname e pizzaiolo nei weekend, apre una pizzeria tutta sua: "Vetrina che si riaccende in centro"

  • L'allarme suona, nella borsa spunta un portafogli rubato: "Potrebbe essere stato nostro figlio"

Torna su
ForlìToday è in caricamento