Scontro frontale sulla via per la Tangenziale: uno degli automobilisti non ce l'ha fatta

L'altro ferito, un forlivese di 27 anni, è stato ricoverato al "Maurizio Bufalini" di Cesena, ma non è in pericolo di vita

Non ce l'ha fatta Fabio Fiorini, il forlivese di 56 anni rimasto gravemente ferito lunedì mattina in uno scontro frontale a San Martino in Strada in via Della Costituzione, l'arteria che collega via Monda alla Tangenziale Est di Forlì. Fin da subito le condizioni dell'uomo sono apparse molto gravi. Dopo esser stato stabilizzato sul posto, è stato trasportato in condizioni disperate all'ospedale "Morgagni-Pierantoni" di Vecchiazzano, dove è deceduto poco più tardi. L'altro ferito, un forlivese di 27 anni, è stato ricoverato al "Maurizio Bufalini" di Cesena, ma non è in pericolo di vita. 

Il sinistro si è verificato intorno alle 11 e la dinamica è al vaglio al personale dell'Ufficio Infortunistica della Polizia Locale dell'Unione dei Comuni della Romagna Forlivese. In quel momento pioveva in maniera consistente. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, al vaglio degli agenti della Polizia Locale dell'Unione dei Comuni della Romagna Forlivese, la "Mercedes 270 Ml" con a bordo la vittima, procedeva in direzione monte, quando, per cause in fase d'accertamento, si è scontrata frontalmente con la Bmw" condotta dal ragazzo. 

Scontro frontale: il video dei soccorsi

Sul posto sono intervenute due ambulanze di "Romagna Soccorso", affiancate da due auto col medico a bordo. Era stato richiesto l'intervento dell'elimedica, ma le avverse condizioni atmosferiche hanno impedito l'arrivo dell'elicottero giallo. I Vigili del Fuoco hanno provveduto ad estrarre i due feriti rimasti incastrati all'interno dell'abitacolo. Il più grave è risultato fin da subito il conducente del "Mercedes", trasportato con "codice 3" al nosocomio forlivese. Purtroppo il suo cuore è cessato di battere poco dopo l'arrivo in ospedale. Non è in pericolo di vita invece l'altro ferito. 

La Tangenziale, direzione monte, è stata chiusa temporaneamente al traffico per consentire le operazioni di soccorso e messa in sicurezza dei mezzi incidentati tra lo svincolo di San Martino in Strada-ospedale e la rotonda di via Monda. Quando si è verificato lo schianto la pioggia cadeva copiosa. E non è da escludere che uno dei due mezzi abbia avuto un'improvvisa perdita di controllo a causa dell'asfalto viscido. Ma non si può nemmeno escludere l'ipotesi di un improvviso malore di uno dei coinvolte. Risposte sulle quali sono al lavoro gli esperti della Polizia Locale. Purtroppo non vi sono testimoni. Sull'asfalto non vi erano tracce di pneumatici per effetto della pioggia e non vi sono stati urti contro il guard-rail. La vittima, agricoltore, lascia tre figli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva la neve di Santa Lucia, il parere dell'esperto: ecco ci attende nelle prossime 48 ore

  • Doccia fredda sui lavoratori del centro commerciale: "Ridotti ulteriormente i festivi di chiusura"

  • Ci sono due bellezze di Forlì alla finale di Miss Curvyssima

  • Anziano trovato in mezzo alla strada morto con la sua bici in terra

  • Travolta dal vicino al volante di un furgoncino: ennesima sciagura sulle strade del Forlivese

  • Anche a Forlì le 'Sardine' scendono in piazza: "Riempiamo i cervelli, se no altri riempiranno le pance"

Torna su
ForlìToday è in caricamento