Sbandata e schianto multiplo in via Bologna: grave un 26enne

La Polizia Municipale è al lavoro per chiarire l'esatta dinamica del sinistro. La vettura presentava la ruota anteriore destra di scorta

Il momento dei soccorsi

Potrebbe essere l'alta velocità ad aver innescato nel primo pomeriggio di lunedì un brutto schianto lungo via Bologna, all'altezza dell'intersezione con via Cava. Il ferito è un forlivese di 27 anni, trasportato col codice di massima gravità al Trauma Center dell'ospedale "Maurizio Bufalini" di Cesena. La dinamica del sinistro è al vaglio agli agenti del reparto infortunistica della Polizia Municipale, che hanno proceduto ai rilievi di legge. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il 27enne stava percorrendo l'arteria in direzione Faenza al volante di una "Ford Focus", quando improvvisamente ha perso il controllo del mezzo, finendo contro il cordolo che delimita la pista ciclabile.

continua nella pagina successiva ====> LA CARAMBOLA E FOTO

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Sport

      MotoGp, Rossi torna alla vittoria. Dovi nuovo leader

    • Cronaca

      Negozio di ottica senza pace, nuovo raid dei ladri: razzia da 20mila euro

    • Cronaca

      Sorpassi e impennate, fugge dalla Polizia a tutta velocità sulla Cervese: preso un 43enne

    • Meteo

      "Temperature estreme e temporali": allerta meteo della Protezione Civile

    I più letti della settimana

    • Macabro ritrovamento tra gli scogli: il mare restituisce il corpo di un forlivese

    • Sbalzati dalla bici da corsa dopo esser stati tamponati da un'auto: due feriti gravi

    • Viale Roma tremendo per chi attraversa: gravissimo un militare investito

    • Dramma sulla linea ferroviaria, un morto. Forti disagi: 28 treni cancellati

    • Paura in Tangenziale: "Trasporto eccezionale" perde improvvisamente il carico

    • Una vasta linea di fuoco sui boschi di Trivella: si alza in volo anche l'elicottero del 115

    Torna su
    ForlìToday è in caricamento