Paurosa carambola in A14: due auto finiscono ruote all'aria. Atterra anche l'elimedica

Immediata la richiesta al 118, col personale di "Romagna Soccorso" che ha operato con un'ambulanza e l'elimedica

Due auto cappottate. E' al vaglio agli agenti della Sottosezione della Polizia Stradale di Forlì la dinamica di un tamponamento che ha coinvolto una "Nissan Juke" e una "Peugeot 5008" verificatosi nel primo pomeriggio di mercoledì, intorno alle 13.30, sul tratto forlivese dell'A14 Bologna-Taranto, all'altezza del chilometro 78 direzione Bologna.

Dopo una collisione, un'auto è carambolata nel fossato che costeggia la carreggiata concludendo la corsa ruote all'aria, mentre un'altra vettura si è ribaltata nella corsia d'emergenza. Immediata la richiesta al 118, col personale di "Romagna Soccorso" che ha operato con un'ambulanza e l'elimedica giunta da Bologna, atterrata in un campo nei pressi del sinistro. Il bilancio è di due feriti, fortunatamente non gravi. La viabilità non ha subìto particolari ripercussioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Seguiranno aggiornamenti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il telefono diventa muto e dal conto spariscono migliaia di euro: quarta truffa sui soldi in banca in un mese

  • Aereo ultraleggero precipita e prende fuoco: perde la vita la promessa del nuoto Fabio Lombini

  • La sciagura di Fabio Lombini, gli ultimi istanti di vita col sorriso ripresi in un video

  • Il covid-19 non ferma il progetto di quattro giovani: "Apriamo una pizzeria e puntiamo sulla qualità"

  • Addio a Fabio Lombini, "Era esempio quotidiano di forza di volontà"

  • Covid-19, 109esima vittima nel Forlivese: è una donna di 80 anni

Torna su
ForlìToday è in caricamento