Scontro frontale tra due auto in via Ossi: tre feriti, uno sarà trasferito al Bufalini

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 con due ambulanze, provvedendo a soccorrere i feriti

Foto di repertorio

E' di tre feriti il bilancio di uno scontro frontale tra due auto verificatosi nella tarda mattinata di lunedì, intorno alle 13, in via Ossi. A scontrarsi sono state una "Ford Focus C-Max", condotta da un 45enne forlivese, ed una "Fiat Punto" sulla quale viaggiavano due ucraine, 45enne l'automobilista e ventenne la passeggera seduta nel sedile posteriore. Secondo quanto ricostruito dagli agenti del Reparto Infortunistica della Polizia Municipale dell'Unione dei Comuni della Romagna Forlivese, la "C-Max" percorreva l'arteria in direzione di via Firenze, mentre la "Punto" in direzione opposta.

La 45enne, nell'affrontare una curva a sinistra, avrebbe invaso la corsia opposta mentre sopraggiungeva la "C-Max", non riuscendo ad evitare la collissione. A seguito dell'impatto il monovolume si è fermato a pochi metri dal punto d'impatto, mentre la "Punto" è carambolata nel fosso. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 con due ambulanze, provvedendo a soccorrere i feriti. La peggio l'ha riportata la passeggera della "Punto", che sarà trasferita dall'ospedale "Morgagni-Pierantoni" al "Maurizio Bufalini".

Potrebbe interessarti

  • Smettere di fumare: come affrontare la dipendenza senza ricaderci

  • 7 cose da fare in casa prima di partire per le vacanze: tu le hai fatte?

  • Dalla G alla A: come migliorare la classe energetica di casa

I più letti della settimana

  • Arriva al pronto soccorso e muore in poche ore, ucciso da una meningite fulminante

  • Tragedia di ritorno dal mare causata da un colpo di sonno: ventenne muore in autostrada

  • Tragedia nella notte in A14: tra i due morti anche una forlivese

  • Mezzanotte di paura, nuova scossa di terremoto nel forlivese

  • Dipendente comunale ucciso dalla meningite fulminante, profilassi anche in alcuni uffici municipali

  • Trema la terra: doppia scossa di terremoto, in tanti lanciano l'allarme sui social

Torna su
ForlìToday è in caricamento