Carambola in viale dell'Appennino: un'auto finisce ruote all'aria

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco ed i sanitari del 118, ma fortunatamente per i coinvolti nessuna grave conseguenza fisica

Un'auto ruote all'aria, altre due danneggiate: queste le conseguenze di uno scontro avvenuto sabato mattina in viale dell'Appennino, nei pressi del cinema Saffi. La dinamica del sinistro è al vaglio agli agenti del reparto infortunistica, che hanno provveduto ai rilievi di legge. Secondo una prima ricostruzione dei fatti si tratta di un tamponamento direzione monte-valle: una "Fiat Uno" è finita contro quella che la precedeva, una "Fiat Punto" che occupava la destra della corsia per superare un'altra auto impegnata in una manovra di svolta a sinistra, una "Opel Corsa", all'altezza di via Gardelli.

La macchina che ha innescato lo scontro, dopo aver colpito lo spigolo posteriore della vettura davanti, è finita ruote all'aria, occupando il centro della carreggiata. Fortunatamente un conducente che proveniva dalla direzione opposta è riuscito a schivare l'improvviso ostacolo. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco ed i sanitari del 118, ma fortunatamente per i coinvolti nessuna grave conseguenza fisica. Disagi alla circolazione stradale, con incollonamenti lungo l'arteria e deviazioni indicate in loco dal personale della Municipale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un improvviso malore non gli lascia scampo: è morto Dino Amadori, direttore scientifico emerito dell'Irst

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni chiusi fino al primo marzo in Emilia-Romagna

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: 23 contagi, nel riminese il primo caso in Romagna

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, modalità di trasmissione e animali da compagnia

  • "Era dolce e solare": addio alla storica negoziante del centro, si è spenta a 49 anni

  • Coronavirus, l'ultimo aggiornamento: casi in aumento in Emilia legati al focolaio lombardo. Nessuno in Romagna

Torna su
ForlìToday è in caricamento