Ztl e l'equivoco di via Miller: sarà installato un cartello aggiuntivo

L'incontro si è svolto in corso Diaz, per verificare la situazione del varco che per molti automobilisti è diventata una “trappola”

Ci sarà una segnaletica aggiuntiva in corrispondenza del varco ztl in corso Diaz angolo via Miller. Lo ha annunciato il sindaco di Forlì, Davide Drei, in occasione di un incontro con il presidente dell'associazione dei consumatori Milad Jubran Basir. Sono numerosi i cittadini che si sono rivolti a Federconsumatori Forlì-Cesena lamentando di aver ricevuto a casa delle contravvenzioni. Un equivoco che sarebbe nato dal posizionamento della telecamera Ztl all’angolo di via Miller-corso Diaz, traendo in inganno gli utenti della strada. C'è infatti chi suppone che il cartello che indica "Varco Attivo" faccia riferimento al proseguimento di Corso Diaz. E questo avrebbe indotto gli automobilisti a svoltare a destra per via Miller, venendo così sanzionati. Chi percorre il Corso può arrivare fino al Teatro Diego Fabbri, per poi svoltare a sinistra per via Merenda.

L'incontro si è svolto in corso Diaz, per verificare la situazione del varco che per molti automobilisti è diventata una “trappola”. "Il sindaco, accompagnato dal dirigente del Servizio, ha assicurato la regolarità delle segnaletiche stradali dal punto di vista formale e del Codice della strada, senza però negare che il varco, rispetto gli altri tre presenti in città (Corso Mazzini, Corso Garibaldi e Corso della Repubblica) rappresenta un nodo critico per motivi logistici e come tale va affrontato per evitare problemi attuali e futuri", spiega Basir. 

Dopo un esame approfondito sul campo, si è convenuto di dedicare una segnaletica aggiuntiva che faciliti la comunicazione agli automobilisti che transitano in quel punto. Per quanto riguarda le contravvenzione emesse da quella telecamera, prosegue Basir, "l'associazione valuta caso per caso l'eventuale ricorso a Giudice di Pace e/o al Prefetto di Forlì – Cesena. Comunque non lasceremo nulla di intentato per risolvere in modo positivo questa vicenda. FederConsumatori Forlì-Cesena, conclude Basir, "valuta in termini positivi la reazione e l'interessamento del sindaco auspicando una soluzione positiva del caso e ringrazia il primo cittadino per l'incontro". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

basir-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tuffo in mare si trasforma in tragedia: giovane muore sotto gli occhi degli amici

  • Auto si schianta contro un camion: due feriti gravi, 16enne in terapia intensiva

  • Viene da Malta, ufficializzata la prima compagnia aerea con un aereo con base al "Ridolfi"

  • "Vuole ucciderla", i Carabinieri corrono subito. Picchiava la compagna davanti alla figlioletta, arrestato

  • Giugno 2020 il meno caldo degli ultimi nove anni. Ora il break temporalesco: "Non si escludono fenomeni violenti"

  • Coronavirus, tre nuovi tamponi positivi. Un'infermiera colpita per la seconda volta dal virus

Torna su
ForlìToday è in caricamento