Conto alla rovescia per l'Ironman, Forlimpopoli si organizza: l'elenco delle strade chiuse

Per permettere lo svolgimento della gara è prevista la chiusura del traffico veicolare in alcune zone della città artusiana

Si è messa in moto la macchina organizzativa di Forlimpopoli in vista dell'Ironman Emilia Romagna in programma sabato 21 e domenica 22 settembre. Più di 3000 atleti da tutto il mondo arriveranno in Romagna per sostenere, in due giornate di differenti competizioni, tre prove: nuoto – bicicletta e corsa. Per permettere lo svolgimento della gara è prevista la chiusura del traffico veicolare in alcune zone della città artusiana.

La gara ciclistica, che arriverà dal cesenate, attraverserà via Prati, via Papa Giovanni XXIII, via Porta Rossana, via Sendi, via Andrea Costa, Piazza Garibaldi, via Largo De Calboli, via Diaz, via Ausa Vecchia, via Dante Alighieri e via Montalcini. Gli atleti saliranno verso Bertinoro, attraversando via Maestrina, via Cellaimo, via Badia e via Cavour. Quindi si tornerà verso Forlimpopoli passando per via Alighieri e Montalcini. Per approfondimenti su orari, strade chiuse e percorsi alternativi è possibile inviare una mail a ironman@comune.forlimpopoli.fc.it oppure chiamare il numero 3371180314 attivo da lunedì 16 settembre dalle 9.30 alle 12.30.

Per permettere lo svolgimento della manifestazione si prevede la chiusura al traffico delle arterie interessate, con divieti di sosta. Nel vademecum è suggerito per gli spostamenti di utilizzare la bici e di fare la spesa nei giorni precedenti la gara. Per quanto concerne la raccolta rifiuti, viene indicato di esporre i rifiuti venerdì sera per consentirne il ritiro. Il cimitero di via Papa Giovanni XXIII sarà raggiungibile solo a piedi. Per la giornata di sabato il sindaco Milena Garavini ha disposto la chiusura delle scuole.

La manifestazione

Durissima la prova. Gli atleti provenienti da Germania, Regno Unito e Francia sono coloro che in maniera massiccia scelgono l’evento italiano rafforzando una preferenza per il nostro “Bel Paese” e per la destinazione Emilia-Romagna. Alquanto interessante l’incremento della presenza di atleti russi rispetto al 2018 che dimostra un crescente interesse per il marchio Ironman e conferma un amore per l’Italia. Non mancano rappresentanze di Paesi quali Australia, Giappone e America latina. L’obiettivo di raggiungere oltre 60 paesi rappresentati e 6000 atleti iscritti nelle tre diverse distanze è quasi raggiunto. 3,8 chilometri di nuoto, 180 chilometri in bici e 42 chilometri per l’ultima frazione di corsa: sono le sfide che gli atleti, professionisti e age-group, dovranno affrontare sabato 21 settembre per arrivare in finish line ed essere acclamati come Ironman.

Mentre domenica 22 settembre gli age-group si metteranno alla prova in 1,9 chilometri di nuoto, 90 chilometri di bici e 21 chilometri di corsa per la prima edizione dell’Ironman 70.3 Italy Emilia-Romagna; gli amanti delle distanze più brevi dovranno percorrere “solo” 1,5 chilometri di nuoto, 40 chilometri di bici e 10 chilometri di corsa prima di arrivare al traguardo e conquistare la meritata medaglia. Entrambe le gare principali mettono a disposizione per professionisti e age-group slot di qualificazione rispettivamente per l’Ironman World Championship 2020 Kona, Hawai’i e Ironman 70.3 World Championship 2020 che si svolgerà a Taupo, Nuova Zelanda.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Forlì usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata torna in Corso della Repubblica: colpaccio con soli 3 euro

  • Nuova avventura imprenditoriale per il "Big Boss": il re degli hamburger rilancia uno storico ristorante

  • L'ospedale "Morgagni-Pierantoni" di Forlì torna in televisione in prima serata sulle reti Rai

  • E' in Rianimazione per la meningite, scatta la profilassi per ben 80 persone entrate in contatto col malato

  • Avanza il buio e per la stanchezza perde l'orientamento: disavventura per una cercatrice di funghi

  • Nuovo caso di meningite: paziente ricoverato in Rianimazione. Scattata la profilassi

Torna su
ForlìToday è in caricamento