L'Artigianferro di Galeata entra tra le aziende cardio protette

L'azienda di Galeata ha installato il defibrillatore semi-automatico e ha provveduto a fare il corso blsd

Anche l’Azienda Artigianferro di Galeata si è cardio protetta in quanto ha aderito al progetto del Poliambulatorio Medoc "Romagna cardio protetta” installando al suo interno un defibrillatore semi-automatico e ha eseguito il corso blsd necessario per essere abilitati all’utilizzo dello strumento. L’Artigianferro di Galeata, azienda che fa parte della Società della Cangialeoni Group e che opera nel settore metalmeccanico sin dal 1978 (specializzata nella produzione di componentistica metallica di serie) ha un ’attività produttiva rivolta ad importanti realtà aziendali nazionali ed estere operanti nel settore metalmeccanico e ad oggi ha raggiunto elevati standard qualitativi. Il defibrillatore è stato consegnato da Susanna Schiavone, responsabile del progetto “ Romagna cardio protetta” alla signora Laura Cangialeoni, rappresentante della direzione dell’azienda Artigianferro.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Derubano una passante e fuggono per il parco della Resistenza

    • Incidenti stradali

      Bimba investita in un incidente stradale, brividi in via Gorizia

    • Economia

      Aeroporto, Drei: "Ci sono potenziali investitori". Ma Corsini resta freddo

    • Cronaca

      "Con la cultura si mangia": pranzi e cene per finanziare le attività culturali

    I più letti della settimana

    • Era un volto noto del centro storico: trovato morto nel letto di casa

    • Furgone si capovolge tra due Tir: un ferito. Paralizzata la via Emilia

    • Dopo tre anni chiude il Cosmonauta: "Partiamo per lo spazio, per esplorare nuovi mondi"

    • Moglie e figlio morti nello schianto, il 25enne voleva scappare dall'Italia: preso

    • In un anno più di tremila banconote false, come gestirle e cosa si rischia

    • E' corso in aiuto ad alcuni agenti in difficoltà: la Polizia Municipale ringrazia il taxista

    Torna su
    ForlìToday è in caricamento