L'auto sfreccia ad alta velocità, scatta l'inseguimento sulla via Emilia: alla guida c'era uno spacciatore

I militari dell’Arma, mentre si trovavano lungo la via Emilia, hanno notato transitare a forte velocità un’auto di grossa cilindrata

Spacciatore assicurato alla giustizia dopo un rapido inseguimento. I Carabinieri della Sezione Operativa del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Forlì, al comando del tenente Antonio Amato, hanno arrestato venerdì pomeriggio nel corso di un servizio antidroga un tunisino 41enne residente nel ravennate, già noto alle forze dell'ordine per precedenti specifici. I militari dell’Arma, mentre si trovavano lungo la via Emilia, hanno notato transitare a forte velocità un’auto di grossa cilindrata.

A quel punto è iniziato un inseguimento conclusosi rapidamente. Il conducente, alla vista del personale in divisa, si è mostrato particolarmente agitato. Insospettitisi dall’atteggiamento, ed appurato anche dei suoi precedenti per droga, hanno effettuato una perquisizione, rinvenendo nascosto sotto al sedile una busta di plastica che conteneva 5 involucri contenenti circa 100 grammi di eroina. Lo stupefacente è stato sequestrato e l’uomo è stato recluso nel carcere di Ravenna a disposizione dell’autorità giudiziaria.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I suoi nudi artistici fanno il giro del mondo, ma lei ha scelto Forlì: "La Romagna mi ha adottata"

  • Rapinatore armato dal dentista: arraffa l'anestetico, chiede scusa e lascia pure il "pagamento"

  • Le rubano una bici elettrica, coppia finisce nel mirino della Polizia

  • Pizza napoletana per la ricerca contro il Coronavirus: "Divieto ai cinesi? Chiedo scusa"

  • Notte movimentata al pronto soccorso: dà in escandescenza per i tempi d'attesa e minaccia un'infermiera

  • Forlimpopoli, brucia il tetto di un'abitazione: vigile del fuoco resta ferito in una caduta

Torna su
ForlìToday è in caricamento