L'imbarcazione "La Falcia" si apre al pubblico e vince anche un premio

Il progetto che ha portato all'apertura al pubblico dell'imbarcazione donata dall'ingegnere Rosellini è stato anche premiato dal centro studi e cultura di Torino

Il comitato scientifico della III edizione del “Premio Nazionale Persona e Comunità”, promosso dal centro studi cultura e società di Torino, ha conferito la “segnalazione di buon esempio per la sezione cultura, socialità e tempo libero” al progetto “Il bene culturale crea relazioni: La Falcia” relativo al progetto realizzato da Comune di Forlì in collaborazione con il Museo della Marineria di Cesenatico e II° Circolo Didattico di Forlì “Federico Fellini”.

Il progetto ha permesso di rendere nuovamente fruibile al pubblico l'imbarcazione, di proprietà del Comune di Forlì dagli anni settanta a seguito di una donazione da parte dell'ingegnere Siro Ricca Rosellini e denominata “La Falcia”. Il progetto, ed in parallelo il percorso didattico intrapreso con alcune scuole del II° circolo didattico “ Federico Fellini” di Forlì ( scuola primaria E. De Amicis - classi III°A, II°A, II°B e scuole dell'Infanzia Manzoni, Le Margherite e Arcobaleno) sono maturati sulla spinta dell'interesse a creare rete tra diversi soggetti e istituzioni del territorio e si sono concretizzati attraverso il coinvolgimento e la collaborazione tra le due amministrazioni comunali, portando da alcuni mesi all'esposizione della “Falcia” nel Museo della Marineria in deposito temporaneo da Forlì.

La cerimonia di premiazione si è svolta venerdì 26 febbraio scorso a Torino presso la sala multimediale della Regione Piemonte nell’ambito del III Convegno Nazionale “La centralità della Persona”. In  rappresentanza di tutti i soggetti coinvolti, ha ritirato il premio la dirigente del Servizio Cultura, Musei, Turismo e Politiche giovanili del Comune di Forlì, Cristina Ambrosini. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non rispondeva al telefono: trovato senza vita seduto sul divano davanti alla tv

  • Si apparta per un incontro sessuale, ma l'altro pretende del denaro: una denuncia per estorsione

  • Drammatico incidente sul lavoro: resta incastrato in un tornio e l'avambraccio resta amputato

  • "Il coraggio di dire sì al Signore": giovane architetto forlivese lascia la professione e diventa monaca di clausura

  • Un sushi in salsa romagnola: dopo le cene a domicilio la famiglia decide di aprire un ristorante

  • "Volevamo avere qualcosa di nostro": tutta la famiglia si rimbocca le maniche ed apre un bar

Torna su
ForlìToday è in caricamento