La 33esima Giornata mondiale della gioventù diocesana nel nome di Benedetta

Piazza Cesare Battisti ha ospitato la partenza della "1° marcia della Rosa Bianca": ricordando il fiore che sbocciò al momento della morte di Benedetta Bianchi Porro

Venerdì si è celebrata a Dovadola la 33esima Giornata mondiale della gioventù diocesana. Il tema di quest'anno è "Benedetta testimone di speranza cristiana". Piazza Cesare Battisti ha ospitato la partenza della "Prima marcia della Rosa Bianca": ricordando il fiore che sbocciò al momento della morte di Benedetta Bianchi Porro, che verrà beatificata a settembre, i giovani hanno portato con sé una rosa che, arrivati in Badia, hanno deposto vicino alla tomba della Venerabile.

Dopo la preghiera presieduta dal vescovo, Livio Corazza, è seguita la celebrazione della giornata mondiale della gioventù continua con la visione del cortometraggio realizzato dai giovani, con la regia di Alessandro Quadretti, su un episodio della vita di Benedetta e con l'esibizione e la testimonianza dei Drum Theatre, intervistati da Rai2 lo scorso 28 marzo e selezionati dal programma Italia's Got Talent nel 2013.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro frontale sulla via per la Tangenziale: uno degli automobilisti non ce l'ha fatta

  • Dramma in A14, auto si schianta fuori strada e si ribalta nel fosso colmo d'acqua: un morto ed una donna ferita

  • Si ritrova "sgraditi ospiti" nella minestra: protesta per le larve nel pacco di pasta

  • Non rispondeva al telefono: trovato senza vita seduto sul divano davanti alla tv

  • Scontro frontale sotto il diluvio nei pressi della Tangenziale: due feriti, uno è gravissimo

  • Nuova avventura per Riccardo La Corte: brindisi d'inaugurazione per il nuovo ristorante che porta il suo nome

Torna su
ForlìToday è in caricamento