La Camera di Commercio celebra l'Internet day insieme ai giovani

L'evento celebra il trentesimo anniversario della prima connessione dell'Italia alla rete

Sono stati gli studenti delle scuole superiori i protagonisti dell’evento “Italian Internet Day Forlì-Cesena - Le Camere di Commercio e la trasformazione digitale delle imprese“ che si è svolto venerdì alle ore 11.30, presso la sede forlivese della Camera di Commercio di Forlì-Cesena. Hanno partecipato oltre 160 studenti provenienti da 4 scuole secondarie di secondo grado della provincia.
L’iniziativa, organizzata dalla stessa Camera di Commercio, rientra tra le attività indette a livello nazionale per celebrare il trentesimo anniversario della prima connessione dell’Italia alla rete, avvenuta il 30 aprile 1986. 

Dopo i saluti e l’introduzione ai lavori, da parte della dottoressa Maria Giovanna Briganti, Dirigente della Camera di Commercio di Forlì-Cesena, è intervenuto l'ingegnere Francesco Alessandro di Infocamere che ha parlato della storia digitale e degli strumenti resi disponibili dal sistema camerale nell’ambito del programma dell’Agenda digitale”.
Sono intervenuti il dottor Marco Tassinari e il dottor Mauro D’Angheo, funzionari della Camera di Commercio di Forlì-Cesena, che hanno presentato gli strumenti di semplificazione e facilitazione della vita del cittadino e delle imprese, temi centrali nell’azione del Sistema Camerale.
Ha chiuso l’incontro la testimonianza della professoressa Vincenzina Castronuovo dell'Istituto professionale Ruffilli di Forlì che ha raccontato l’esperienza della campagna di crowdfunding che la scuola ha appena avviato sulla piattaforma Eppela per “La scuola in Real Time”, per finanziare il progetto di video-laboratorio dedicato ai ragazzi disabili che fa parte di FastUP School, l’iniziativa volta a finanziare in crowdfunding idee digitali nelle scuole italiane.
 
“La celebrazione dei 30 anni di internet in Italia - dichiara Alberto Zambianchi, Presidente della Camera di Commercio di Forlì-Cesena - è un’ottima occasione per approfondire il ruolo di Internet nel tessuto economico del Paese e raccontare come il digitale abbia cambiato la realtà quotidiana, ma anche per evidenziare quali opportunità possono aprirsi, soprattutto per la vita delle imprese, con l’ulteriore diffusione di servizi basati sulle nuove tecnologie, servizi sui quale in Sistema camerale è da sempre punta avanza della Pubblica Amministrazione. A questo proposito, è importante ricordare che il Sistema camerale ha avuto un approccio “pioneristico” nell’utilizzo dell’informatica: 10 anni prima della connessione Internet, nel 1975 è partito il progetto per la realizzazione di una rete integrata degli archivi degli operatori economici esistenti nelle singole Camere di commercio italiane che ha dato vita a quella che oggi è una delle più grandi e innovative banche dati di cui dispone il paese: il Registro delle imprese.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nella nebbia parcheggia l'auto e si mette a dormire: ma contromano e nella corsia di sorpasso della Tangenziale

  • Giovane punta un euro al "10 e Lotto" e fa il colpo: "Gli tremavano le gambe dall'emozione"

  • Maxi-studio su 30 anni di cancro in Romagna: quanto ci si ammala e quanto si sopravvive, tumore per tumore

  • Maltempo, le piogge concedono una tregua: superato il picco di piena del Montone

  • L'altra faccia dell'emergenza abitativa, l'odissea del locatore: "Casa sfasciata dopo lo sfratto"

  • Si schianta col Porsche Cayenne di un forlivese e lo abbandona in strada

Torna su
ForlìToday è in caricamento