Dovadola, interventi antisismici nell'edificio scolastico: lavori al solaio del sottotetto

Il conseguente progetto di miglioramento sismico dello stabile, suddiviso in due tempi, ha portato in questa fase alla realizzazione di una controsoffittatura leggera capace di contenere la caduta di eventuali elementi e di porre in sicurezza il piano sottostante

Lavori antisismici nel plesso scolastico di Dovadola. La ditta Zambelli di Galeata incaricata di eseguire i lavori, finanziati per intero dall'Amministrazione Comunale per un importo complessivo di 70 mila euro, ha già completato il primo stralcio in modo da consentire l'avvio del nuovo anno scolastico. "Sul fabbricato era stata eseguita in precedenza - ricorda il sindaco Gabriele Zelli - un'analisi di vulnerabilità che ha rilevato, in base alle nuove e vigenti leggi in materia, come il solaio del sottotetto non fosse portante e nel tempo poteva presentare problemi di distaccamenti localizzati dovuti allo sfondellamento dei travetti e degli elementi di laterizio con conseguente caduta degli stessi in caso di forte sisma".

Il conseguente progetto di miglioramento sismico dello stabile, suddiviso in due tempi, ha portato in questa fase alla realizzazione di una controsoffittatura leggera capace di contenere la caduta di eventuali elementi e di porre in sicurezza il piano sottostante. Eseguito con sistema brevettato della ditta Gyproc, con pannelli fonoassorbenti, ignifughi e isolante termico apporterà anche un migliore isolamento acustico e termico delle aule. Tra la controsoffittatura e l'intradosso del solaio esistente sarà inserito uno strato di isolante al fine di migliorare il rendimento energetico del fabbricato.

"Il secondo stralcio verrà realizzato durante la pausa natalizia - precisa il vice sindaco Kabir Canal - e consisterà nell'inserimento nei solai intermedi di una trave rompitratta con profili accoppiati in acciaio Ipe 200 oppurtunamente fissati alla muratura portante e rivestiti di cartongesso". Tale intervento consentirà, dal punto di vista edilizio, una collaborazione tra i travetti esistenti e il nuovo rompitratta che diminuirà la freccia di esercizio e una distribuzione migliore dei carichi con notevole beneficio per l'edificio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L'investimento in atto - dichiara il consigliere comunale Chiara Mattielli - attesta ancora una volta l'attenzione che l'amministrazione comunale ha riservato nel corso di questo mandato amministrativo all'istruzione e all'insegnamento. Sta per iniziare un nuovo anno scolastico e l'avvio si preannuncia molto impegnativo perché ci sono stati cambi di insegnanti e costituzioni di nuove classi, ma almeno l'ambiente è più accogliente e sicuro di prima".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Viene da Malta, ufficializzata la prima compagnia aerea con un aereo con base al "Ridolfi"

  • Pauroso schianto all'incrocio sulla via Emilia, un'auto si ribalta: due feriti

  • Coronavirus, tre nuovi tamponi positivi. Un'infermiera colpita per la seconda volta dal virus

  • "Grotte urlanti", turisti allontanati dall'Arma: trovate anche corde per scalare le rocce

  • Apre un nuovo bar-ristorantino a due passi dal Duomo: "Scommetto sul centro, è l'ora del coraggio"

  • Contagiato dalla sorella rientrata dall'estero: nuovo caso di positività al covid in provincia

Torna su
ForlìToday è in caricamento