La "Torre dell'Orologio" sarà restituita ai forlivesi: al via i lavori, ecco cosa sarà fatto

La Torre Civica verrà quindi restituita alla città, nella sua piena visibilità e con la completa fruibilità degli spazi adiacenti

Partiranno martedì i lavori di messa in sicurezza  della Torre Civica di Forlì, che sorge tra Piazzetta della Misura e Piazzetta XC Pacifici, già da qualche tempo perimetrata da una recinzione provvisoria, che si è resa necessaria per garantire la sicurezza dei cittadini, a causa della possibile caduta dalla sommità di parti di cornici, mattoni e piccoli elementi lapidei.

I lavori di manutenzione straordinaria, finanziati con somme del bilancio comunale per un ammontare di circa 50mila euro, saranno eseguiti in due fasi: una prima di messa in sicurezza e una seconda di ripristino. Saranno realizzati da una squadra di scalatori esperti, che opereranno senza l'uso di ponteggi e piattaforme aeree, così da non creare alcun impatto visivo, eliminando i costi di noleggio e riducendo notevolmente i tempi di esecuzione.

Nella prima fase di messa in sicurezza si provvederà alla chiusura di Piazzetta della Misura e Piazzetta XC Pacifici, creando un passaggio protetto per garantire l'accesso all'Ufficio Anagrafe e mantenendo fruibili tutti i collegamenti pedonali fra le Piazze. Si procederà quindi al controllo di stabilità di tutte le facciate e alla picchettatura e demolizione delle parti pericolanti. Questa prima fase sarà eseguita nell'arco di 4/5 giorni lavorativi e si provvederà al completo sgombro degli spazi pubblici entro i primi giorni di giugno.

Successivamente, in un periodo ancora da definire, si provvederà ad un intervento di ripristino delle parti rimosse dalle facciate e dei cornicioni, con un ulteriore cantiere più circoscritto.
La Torre Civica verrà quindi restituita alla città, nella sua piena visibilità e con la completa fruibilità degli spazi adiacenti, prima dell'avvio degli eventi dell'estate forlivese in programma nelle piazze attigue.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade di sangue, ancora una tragedia: drammatico schianto sulla via Emilia, un morto

  • Identificato il ciclista forlivese travolto ed ucciso da un suv. Gli amici: "Pedala in cielo"

  • Tira dritto alla rotonda della Tangenziale, si ribalta e distrugge l'auto: vivo per miracolo grazie alle cinture

  • Ruba il bancomat alle colleghe di lavoro, paga aperitivi e fa prelievi: incastrato dalla Polizia

  • Dopo l'esplosione al bancomat, pioggia di colpi sui carabinieri: proiettile colpisce l'auto di pattuglia

  • Folle velocità, schianto e cappottamento in Tangenziale: guidava con una patente falsa

Torna su
ForlìToday è in caricamento