Dormivano e lavoravano in mezzo alla sporcizia, scovati 12 lavoratori in nero cinesi

I carabinieri del nucleo Ispettorato del Lavoro di Forlì-Cesena nelle ultime due settimane hanno controllato ben 4 aziende cinesi

Ancora lavoro nero nelle imprese cinesi che lavorano nell'indotto del 'mobile imbottito' forlivese e nel settore calzaturiero del Rubicone. I carabinieri del nucleo Ispettorato del Lavoro di Forlì-Cesena nelle ultime due settimane hanno controllato ben 4 aziende cinesi, due a Forlì che operano nella subfornitura per la realizzazione di divani e poltrone, settore che a Forlì vede un suo distretto produttivo a livello nazionale, e altre due nel settore calzaturiero, nel comune di Longiano. 

La situazione più drammatica è emersa a Forlì. Sono stati scovati 4 lavoratori in nero sconosciuti agli enti pubblici e quindi alla previdenza e al fisco. Ma oltre alle irregolarità sui lavoratori all'ispezione è emersa una situazione igienica pessima, con sporcizia, umidità e ambienti angusti in cui in modo promiscuo si lavora, si mangia e si dorme. Per questo si è resa necessario anche un intervento aggiuntivo dell'Ausl di Forlì per verificare la salubrità degli ambienti. In totale sono state staccate multe per 10.500 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel Rubicone, invece, i controlli si sono focalizzati in un tomaificio e in un'azienda di fornitura calzaturiera, entrambi nel comune di Longiano. Anche qui sono state trovati un totale di 8 lavoratori in nero ed altri non correttamente segnalati al Centro per l'Impiego. Qui in totale le sanzioni ammontano a 21.000 euro mentre è stato calcolato un recupero contributivo pari a 99mila euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tuffo in mare si trasforma in tragedia: giovane muore sotto gli occhi degli amici

  • Auto si schianta contro un camion: due feriti gravi, 16enne in terapia intensiva

  • Covid-19, tornano ad aumentare i casi attivi: a Forlì due nelle ultime 24 ore

  • Viene da Malta, ufficializzata la prima compagnia aerea con un aereo con base al "Ridolfi"

  • "Vuole ucciderla", i Carabinieri corrono subito. Picchiava la compagna davanti alla figlioletta, arrestato

  • Giugno 2020 il meno caldo degli ultimi nove anni. Ora il break temporalesco: "Non si escludono fenomeni violenti"

Torna su
ForlìToday è in caricamento