Lite tra condomini, spunta un'accetta come arma di minaccia

Un romeno di 53 anni è stato denunciato a piede libero dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Forlì

Ha minacciato con un'accetta diversi connazionali al culmine di una lite condominiale. Un romeno di 53 anni è stato denunciato a piede libero dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Forlì con l'accusa di minaccia e porto di armi ed oggetti atti ad offendere. L'episodio si è consumato domenica nel garage dell'indagato: a seguito di una discussione per futili motivi con alcuni connazionali nello stesso condominio, li 53enne li ha minacciati impugnando un'accetta. L’arma è stata sottoposta a sequestro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nella nebbia parcheggia l'auto e si mette a dormire: ma contromano e nella corsia di sorpasso della Tangenziale

  • Giovane punta un euro al "10 e Lotto" e fa il colpo: "Gli tremavano le gambe dall'emozione"

  • Maxi-studio su 30 anni di cancro in Romagna: quanto ci si ammala e quanto si sopravvive, tumore per tumore

  • Maltempo, le piogge concedono una tregua: superato il picco di piena del Montone

  • L'altra faccia dell'emergenza abitativa, l'odissea del locatore: "Casa sfasciata dopo lo sfratto"

  • Si schianta col Porsche Cayenne di un forlivese e lo abbandona in strada

Torna su
ForlìToday è in caricamento