"Non mi ha dato la precedenza e mi sei venuto addosso": sventato tentativo di truffa

A chiedere l'intervento del 113 è stato un automobilista forlivese, dopo esser stato inseguito a colpi di clacson da un cittadino straniero

Sventato un tentativo di truffa dagli agenti della Volante della Questura di Forlì. E' successo giovedì pomeriggio in via Ravegnana. A chiedere l'intervento del 113 è stato un automobilista forlivese, dopo esser stato inseguito a colpi di clacson da un cittadino straniero. Quest'ultimo ha accusato la vittima designata di aver mancato di dare la precedenza, innescando una piccola collisione. Il malcapitato ha chiarito che quando era transitato all'incrocio indicato dalla controparte non vi era nessun auto in transito. Gli agenti hanno verificato lo stato dei mezzi, non rilevando segni riconducibili ad uno scontro. Lo straniero non è stato denunciato: infatti, malgrado l'ipotesi di un tentativo di truffa in atto, non aveva ancora chiesto una somma di denaro come risarcimento al conducente forlivese. La raccomandazione delle forze dell'ordine è quella di segnalare sempre delle anomalie al 113 o 112.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Furgone si scontra contro un'auto: tragedia sull'incrocio pericoloso della via Emilia, muore un 57enne

  • Sciagura sui binari, morto un giovane travolto da un treno: traffico paralizzato per ore

  • 13 modi di usare il bicarbonato di sodio che ancora non conosci

  • L'oroscopo della settimana dal 10 al 16 febbraio di Paolo Fox: la classifica dei segni zodiacali

  • Installati altri quattro Velo Ok: si completa a Forlì la mappa delle colonnine arancioni

  • Urla e danneggiamenti nel cuore della notte: trovato ubriaco in strada in maglietta e mutande

Torna su
ForlìToday è in caricamento