"Cani troppo pericolosi": donna colpita con un ceffone davanti ai figlioletti

Mentre l'aggressore si è allontanato, la vittima ha allertato il 113. Gli agenti si sono attivati nelle ricerche dell'individuo, ma senza esito.

Colpita con un ceffone al culmine di una lite. E' quanto accaduto lunedì pomeriggio in via Bidente. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, effettuata dagli agenti della Volante della Questura di Forlì che hanno proceduto ai rilievi di legge, la donna stava passeggiando insieme ai due figlioletti, portando a spasso due cani, quando è stata avvicinata da un individuo che l'ha rimproverata per la pericolosità dei due animali. Nè è nato un alterco, al culmine del quale l'uomo le ha rifilato uno schiaffo, senza ferirla. Mentre l'aggressore si è allontanato, la vittima ha allertato il 113. Gli agenti si sono attivati nelle ricerche dell'individuo, ma senza esito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nella nebbia parcheggia l'auto e si mette a dormire: ma contromano e nella corsia di sorpasso della Tangenziale

  • Giovane punta un euro al "10 e Lotto" e fa il colpo: "Gli tremavano le gambe dall'emozione"

  • Maxi-studio su 30 anni di cancro in Romagna: quanto ci si ammala e quanto si sopravvive, tumore per tumore

  • Maltempo, le piogge concedono una tregua: superato il picco di piena del Montone

  • L'altra faccia dell'emergenza abitativa, l'odissea del locatore: "Casa sfasciata dopo lo sfratto"

  • Si schianta col Porsche Cayenne di un forlivese e lo abbandona in strada

Torna su
ForlìToday è in caricamento