Maltempo, frane e smottamenti sulle strade provinciali: problemi a Civorio e Ridracoli

Nella zona di Ranchio - Civorio, infatti, il fiume non scarica e un tratto di  sede stradale è stato completamente sommerso da acqua

I problemi con i fiumi in piena non sono solo nei capoluoghi ma anche più a monte. Nella zona di Ranchio - Civorio, infatti, il fiume non scarica e un tratto di  sede stradale è stato completamente sommerso da acqua. "In tarda mattinata abbiamo chiuso la provinciale 95 Ranchio-Civorio - spiega il dottor Stefano Rastelli, dirigente dell'ufficio strade della Provincia di Forlì-Cesena - perché era impraticabile, come è stata chiusa anche Sp 137 quella che da Bagno va a Verghereto, ma questa volta è a causa di un'importante frana che si è riversata sulla sede stradale.  Attualmente l’unico collegamento possibile tra Bagno e Verghereto è l'E45". Un'altra piccola frana riguarda la frazione La Strada, sempre a Verghereto per la quale sembra che il sindaco stia decidendo di far evacuare alcune abitazioni a ridosso della strada. 

Maltempo sulla Romagna: la diretta dal Forlivese

"Ovviamente tutto il territorio è sotto il massimo controllo e ci sono alcune frane in movimento ma che non hanno ancora creato problemi - spiega ancora Rastelli - Abbiamo riaperto la Sp30 di Sogliano perché la frana è stata contenuta e arginata e poi qua e là c'è qualche restringimento di carreggiata". Nel Forlivese la situazione è sotto controllo. Attualmente c'è una frana in movimento, continuamente monitorata, sulla Sp 112, la provinciale che va alla Diga di Ridracoli ma la strada è ancora percorribile.

Emergenza maltempo
Il Montone supera la soglia rossa e gli 8 metri d'altezza
Allagamenti in via della Grotta: la paura dei residenti
Con le piogge tracima la diga di Ridracoli
Frane e smottamenti sulle strade provinciali
Circolazione dei treni sospesa per la giornata
Nuova allerta rossa per la giornata di martedì
"In 24 ore tutta la pioggia di maggio"
Scuole chiuse in due frazioni


I VIDEO
Il fiume Montone in piena a Schiavonia
Finisce sott'acqua la pista ciclo-pedonale del Montone
Si rompe l'argine sotto il ponte dell'A14
La cascata della diga di Ridracoli
Via della Grotta: i cittadini tremano per le loro case
La piena eccezionale del Montone: 7,71 metri
Montone, il punto della passerella completamente sommersa
Allagamenti al Parco Urbano a ridosso dell'argine
Acqua in strada in via Lughese

Potrebbe interessarti

  • Smettere di fumare: come affrontare la dipendenza senza ricaderci

  • 7 cose da fare in casa prima di partire per le vacanze: tu le hai fatte?

  • Dalla G alla A: come migliorare la classe energetica di casa

I più letti della settimana

  • Arriva al pronto soccorso e muore in poche ore, ucciso da una meningite fulminante

  • Tragedia di ritorno dal mare causata da un colpo di sonno: ventenne muore in autostrada

  • Tragedia nella notte in A14: tra i due morti anche una forlivese

  • Mezzanotte di paura, nuova scossa di terremoto nel forlivese

  • Dipendente comunale ucciso dalla meningite fulminante, profilassi anche in alcuni uffici municipali

  • Trema la terra: doppia scossa di terremoto, in tanti lanciano l'allarme sui social

Torna su
ForlìToday è in caricamento