Finisce l'avventura alla "Prova del cuoco": anche commozione per Meris

Affiancata da Riccardo Facchini, Meris si è dovuta cimentare in un paniere che comprendeva noce di scottona, caprino, misto di frutti di bosco, bieta e piselli

Sarà Davide Zambelli il primo finalista della gara dei cuochi inserita all'interno della trasmissione “La prova del cuoco” di Antonella Clerici. Finisce così l'avventura di Meris Spadaccini, l'azdora di San Savino che ha conquistato con la sua allegria gli spettatori del programma mattutino di Rai Uno. Affiancata da Riccardo Facchini, Meris si è dovuta cimentare in un paniere che comprendeva noce di scottona, caprino, misto di frutti di bosco, bieta e piselli.

Prima del via alla gara ai concorrenti è stato recapitato un videomessaggio. Per Davide quello delle nonne, mentre all'operatrice socio sanitaria è arrivato il tifo dei colleghi dell'ospedale “Morgagni-Pierantoni” di Vecchiazzano. La predappiese non è riuscita a trattenere la commozione, salutando con affetto i compagni di lavoro ("lunedì alle 7 tornerò"). Asciugate le lacrime, Meris si è dedicata alla preparazione di un menù che prevedeva un caldo-freddo di caprino con chutney di frutti di bosco ed una tagliata con biete e piselli grigliati. 

Promossa l'idea dal presidente di giuria Lidia Bastianich; tuttavia “il calore esaltava troppo la grinta del caprino. Buonissimo il chutney, mentre la carne non aveva tanto gusto”. La prova metteva in palio cinque punti: quattro sono stati assegnati al 19enne trentino, mentre uno alla romagnola. Il primo finalista della gara, che mette in palio un montepremi da 30mila euro, è quindi Zambelli. Per Meris l'esperienza si chiude con un bagaglio ricco di emozioni e tanti nuovi amici.

L'adzora di San Savino vanta tantissimi fans su Facebook, che le hanno dimostrato tanto affetto in questi giorni di competizioni. “Grande Meris, per noi hai vinto. Sei la numero uno”, le scrive Maria Federica. “Bravissima comunque – è il messaggio di Maris -. Il quarto posto non è cosa da poco, sei  ugualmente vincitrice per dove sei arrivata”. “Sei stata fantastica – afferma invece Elisabetta -. Sorridente, simpatica e solare. Non hai vinto, ma sicuramente ti sei divertita. Esperienza indimenticabile, penso. Meris sei grande. Vorrà dire che cucinerai per noi della strada 5”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Strade rosso sangue, è via Solombrini il nuovo teatro della tragedia: muore un 48enne

  • Cronaca

    Don Erio Castellucci è il nuovo presidente della Commissione episcopale della Cei per la dottrina della fede, la catechesi e l'annuncio

  • Cronaca

    Ferisce gravemente un carabiniere, il fuggitivo si era chiuso in un armadio: in manette

  • Incidenti stradali

    Dietro lo schianto mortale c'è il cofano, alzatosi mentre l'auto sfrecciava in A14

I più letti della settimana

  • Dramma in A14, scontro frontale nello scambio di carreggiata: un morto

  • Scontro frontale in A14 all'altezza di un cantiere: un ferito grave. Lunghe code

  • Dalle parole alle mani: violenta lite tra vicine di casa

  • Dopo l'incursione di Striscia La Notizia, il falso dentista si mette a posto e sconta il "servizio sociale"

  • Scontro frontale tra auto sulla "bretella" per Meldola: due feriti

  • Incidente in A14, vanno in tilt anche la via Emilia e via Mattei: lunghe code

Torna su
ForlìToday è in caricamento