Meris Spadaccini torna a "La prova del cuoco" e punta la finalissima della gara dei cuochi

Meris Spadaccini, l'operatrice sanitaria di San Savino (Predappio) con la passione per la cucina, è ospite questa settimana del programma di Antonella Clerici per giocarsi la qualificazione alla finalissima del 2 giugno

Con il suo spirito ha contaggiato lo staff de "La prova del cuoco". E a suon di cappellacci, passatelli e tagliatelle ha sbaragliato la concorrenza, arrivando insieme ad otto dei settanta concorrenti che si sono dati battaglia ai fornelli alla fase finale della gara dei cuochi. Meris Spadaccini, l'operatrice sanitaria di San Savino (Predappio) con la passione per la cucina, è ospite questa settimana del programma di Antonella Clerici per giocarsi la qualificazione alla finalissima del 2 giugno, che mette in palio un montepremi di 30mila euro. La concorrente romagnola dovrà vedersela con Ilaria Mello di Casale Monferrato (Alessandria).

La prima sfida di martedì ha sorriso alla predappiese, accompagnata dal marito. Affiancata dal cuoco Natale Giunta, ha dovuto elaborare un menù con ingredienti tutt'altro che semplici da armonizzare: yogurt greco, misto crostacei, fagiolini, indivia belga e mele fuji. Due le pietanze presentate: un piatto di strozzapeti con crostacei e fagiolini ed una tartarre di gamberi, con yogurt greco, mela e individa belga.

La sfidante piemontese, col sostegno del cuoco Luigi Gandola, ha trovato un paniere con straccetti di vitella, ricotta di mucca, affettato di tacchino, melanzane, pasta brisè senza glutine. E' stato presentato un piatto con rotolini di vitella accompagnati da ricotta, tacchino e chips di patate ed una millefoglie di brisè con melanzane fritte. I giudici hanno premiato la cuoca romagnola, che si è assicurata così il primo punto di una sfida che si concluderà venerdì. Forte il sostegno dei forlivesi attraverso i social verso la simpatica predappiese, che ha risposto al tifo: "Grazie mille, avanti tutta".

meris-spadaccini-natale-giunta-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un improvviso malore non gli lascia scampo: è morto Dino Amadori, direttore scientifico emerito dell'Irst

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni chiusi fino al primo marzo in Emilia-Romagna

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: 23 contagi, nel riminese il primo caso in Romagna

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, modalità di trasmissione e animali da compagnia

  • Coronavirus, scuole chiuse e certificato medico: la Regione mette ordine

  • "Era dolce e solare": addio alla storica negoziante del centro, si è spenta a 49 anni

Torna su
ForlìToday è in caricamento