Meteo, primo assaggio d'inverno. Neve abbondante in quota. Imbiancato anche il Muraglione

La circolazione è stata alimentata da correnti fredde artiche, responsabili delle nevicate abbondanti in Appennino a quote relativamente basse

Primo vero assaggio invernale sul Forlivese. Sono le conseguenze di un vortice freddo che nelle prossime ore tenderà ad allontanarsi verso i Balcani. La circolazione è stata alimentata da correnti fredde artiche, responsabili delle nevicate abbondanti in Appennino a quote relativamente basse. Oltre i mille metri il manto bianco ha superato abbondantemente i 20 centimetri, cogliendo di sorpresa anche gli operatori locali. Attualmente gli impianti sono tutti chiusi, ma la natura ha regalato le condizioni necessarie per richiamare le attenzioni dei ciaspolatori. Sono in azione i mezzi spargisale e spazzaneve per tenere pulita la strada.

Ma i fiocchi bianchi si sono spinti anche a quote più basse, localmente a 400 metri. Nella nottata tra venerdì e sabato l'aria artica ha portato la prima nevicata nella valle del Montone, da San Benedetto in Alpe al Passo del Muraglione. La neve ha raggiunto uno spessore di diversi centimetri. Lungo la Statale 67 Tosco-Romagnola, dove vige per il periodo invernale l'obbligo di catene a bordo o gomme termiche, sono entrati in azione i mezzi spazzaneve dell'Anas. La Polizia Stradale di Forlì, distaccamento di Rocca San Casciano, ha vigilato lungo l'arteria. Non ci sono state comunque difficoltà per gli automobilisti.

E' piovuto abbondantemente in pianura, ma fortunatamente i rovesci non hanno causato allagamenti. La stazione meteo dell'Arpae di Forlì ha registrato ben 47,8 millimetri, ma in altre aree della fascia pede-collinare sono stati superati i 50 millimetri. La perturbazione ha aumentato il volume della diga di Ridracoli, sabato a 15,8 milioni di metri cubi. L'allontanamento del fronte freddo determinerà un rapido e deciso miglioramento, ma sarà una tregua temporanea. E' in arrivo un nuovo impulso perturbato dalla Francia, che porterà altre precipitazioni ad inizio della prossima settimana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un improvviso malore non gli lascia scampo: è morto Dino Amadori, direttore scientifico emerito dell'Irst

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni chiusi fino al primo marzo in Emilia-Romagna

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: 23 contagi, nel riminese il primo caso in Romagna

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, modalità di trasmissione e animali da compagnia

  • "Era dolce e solare": addio alla storica negoziante del centro, si è spenta a 49 anni

  • Coronavirus, l'ultimo aggiornamento: casi in aumento in Emilia legati al focolaio lombardo. Nessuno in Romagna

Torna su
ForlìToday è in caricamento