Mille bambini al PalaRomiti per cantare la speranza di pace e libertà. Con loro anche il sindaco

Protagonisti gli studenti di dieci scuole elementari di Forlì con classi dalla terza alla quinta

Erano in mille. Per trasmettere con la musica un messaggio universale: quello della speranza. Martedì mattina il PalaRomiti ha ospitato il progetto di crowfunding "La Speranza si Canta in 1.000", nato dalle menti dei giovani artisti della Compagnia "Quelli della Via" capitanati da Paolo Baccarini. Protagonisti gli studenti di dieci scuole elementari di Forlì con classi dalla terza alla quinta. Insieme hanno cantato un brano, scritto da Baccarini, che racconta di un viaggio da affrontare interrogandosi su cosa siano le diversità. All'appuntamento hanno partecipato tra gli altri il sindaco Gian Luca Zattini e gli assessori Paola Casara e Rosaria Tassinari. "E' stata una grante emozione sentire cantare i 1000 ragazzi - ha scritto su Facebook l'assessore Tassinari, ringraziando gli organizzatori -. Una canzone che ci aiuti ad abbattere le diversità ed avere speranza nella vita". 

Nell'occasione è stato realizzato anche un video. "Il filmato - hanno spiegato gli organizzatori - sarà l'espressione di ogni ora trascorsa insieme: ogni relazione, ogni volto, ogni silenzio e ogni parola, gioia e lacrime che possono scaturire quando ci si guarda dentro e si fa spazio ad un “altro”. Nelle otto settimane di lavoro, ogni classe fa esperienza di relazione ed integrazione attraverso l'ascolto, le attività laboratoriali, la lettura e riflessione del testo. “Impariamo a stare insieme anche attraverso il canto corale.”

Il gruppo della Compagnia "Quelli della Via" ha acquisito una certa notorietà in città e non solo, nell’ottobre 2018, con la "piece" "Il Fiore del Deserto" rappresentata durante le celebrazioni per i 15 anni della scomparsa della missionaria forlivese Annalena Tonelli. "Tutto è natato nel luglio scorso – ha spiegato Baccarini - dall'incontro con un bimbo africano che, a fine prove del progetto teatrale dove era inserito, mi ha confidato di aver paura del mondo. In casa sente dire che il mondo è razzista e mi chiede cosa vuol dire. Sono rimasto allibito e mi detto che certe domande non devono abitare nel cuore di un bimbo di 8 anni". Così è nata l'idea di un percorso che ha coinvolto tanti piccoli. Filo conduttore è stato il brano scritto da Paolo e da un amico africano, dove si prova a fare un viaggio insieme, grandi e piccini, chiedendosi cosa sia la diversità.

Al termine della tournée dello spettacolo su Annalena, con ben 10 repliche in giro per l'Italia, la Compagnia “Quelli della Via” ha deciso di rivolgere lo sguardo alla propria città, con un progetto in grado di dare voce ai sogni e alle speranze di pace dei piccoli. "Dopo un percorso in classe per parlare di ciò che ci accomuna e ci distingue", ha proseguito Paolo, che è anche capofila del Team “Speranza in 1000”. E mercoledì si è svolto l'evento finale con la realizzazione del video. "E’ un viaggio che vogliamo fare piccoli e grandi insieme - ha esclamato -. Il filmato permetterà a questi 1000 messaggeri di pace di arrivare ovunque”. Ulteriori info su “La speranza si canta in 1000” al link: https://www.ideaginger.it/progetti/speranza-in-1000.html.

mille-bambini-canto-palaromiti-sindaco-zattini-paola-casara-rosaria-tassinari-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva la neve di Santa Lucia, il parere dell'esperto: ecco ci attende nelle prossime 48 ore

  • Doccia fredda sui lavoratori del centro commerciale: "Ridotti ulteriormente i festivi di chiusura"

  • Ci sono due bellezze di Forlì alla finale di Miss Curvyssima

  • Anziano trovato in mezzo alla strada morto con la sua bici in terra

  • Travolta dal vicino al volante di un furgoncino: ennesima sciagura sulle strade del Forlivese

  • Anche a Forlì le 'Sardine' scendono in piazza: "Riempiamo i cervelli, se no altri riempiranno le pance"

Torna su
ForlìToday è in caricamento