Nuova missione per i volontari dell'associazione Croce Verde Bidente

Si tratta di un progetto internazionale destinato ai giovani e teso a consolidare gli ormai storici rapporti di interscambio culturale tra l'associazione e i Comuni di Donji Vakuf (Bosnia -Herzegovina) e San Gregorio Magno (Salerno)

L'Associazione Croce Verde Bidente sarà impegnata in una nuova missione di raccolta fondi per le zone terremotate dell'Alto Maceratese realizzando, questa volta, un progetto internazionale destinato ai giovani e teso a consolidare gli ormai storici rapporti di interscambio culturale tra l'associazione e i Comuni di Donji Vakuf (Bosnia -Herzegovina) e San Gregorio Magno (Salerno). Il sindaco di San Gregorio Magno, Onofrio Grippo, ha accolto positivamente la richiesta di partecipazione memore del grave terremoto che colpì la sua comunità nel 1980. Una delegazione della Croce Verde Bidente insieme ad una delegazione di ragazze e ragazzi bosniaci provenienti dal comune di Donji Vakuf parteciperanno al tradizionale evento enogastronomico Baccanalia a San Gregorio Magno, che rivive ogni anno a fine agosto in Via Bacco, l’antico borgo del paese, con le sue oltre 600 grotte centenarie scavate nella roccia. La manifestazione si svolgerà quest'anno dal 16 al 20 agosto.

"La delegazione - spiega Romano Paglia, presidente dell'associazione Croce Verde Bidente - allestirà un punto ristoro in una delle grotte, gentilmente concessa in uso gratuito della proprietaria Lucianna Frunzi, proponendo la tipica cucina gregoriana (cavatieddi al sugo di carne, patan cunzuat) grazie a due volontarie meldolesi originarie della ridente cittadina del sud. Lo spirito della missione sarà quello che da sempre contraddistinque l'associazione: agire per promuovere l'interscambio culturale, l'amicizia tra i popoli, promuovere la collaborazione e la solidarietà dal basso per soccorrere in modo diretto chi affronta momenti di emergenza e difficoltà economica, in questa occasione sarà fondamentale il rinnovato impegno di giovani bosniaci che con la loro gioiosa presenza sono parte della sfida multiculturale che impegna la loro tanto martoriata terra".

Potrebbe interessarti

  • Pulizie approfondite in bagno? Scopri come avere un box doccia splendente

  • Liberati delle formiche con questi rimedi naturali

  • Romagna imperdibile: 4 borghi medievali da scoprire

  • Punti neri, bye bye: ecco i rimedi per un inestetismo diffuso

I più letti della settimana

  • Tragedia a Mirabilandia, muore annegato un bimbo di 4 anni: abitava nel forlivese

  • Bimbo annegato a Mirabilandia, le telecamere riprendono la scena. S'indaga per omicidio colposo

  • La Regione torna ad assumere: 1.300 posti di lavoro da riempire, al via i concorsi

  • Ha lottato contro una terribile malattia: lo sport forlivese piange Riccardo Turoni

  • L'estremo saluto a Edoardo, morto a 4 anni: una bara bianca in spalla e un lungo applauso

  • "L'unico amore della mia vita": il ricordo straziante del nonno del piccolo Edoardo

Torna su
ForlìToday è in caricamento