Trovato senza vita, sospetta overdose: accanto al cadavere una siringa

L'uomo, senza fissa dimora, sarebbe stato stroncato per overdose, visto che accanto è stata rinvenuta una siringa

Aveva 33 anni. E' presumibilmente un'overdose ad aver ucciso mercoledì un forlivese. Il dramma si è consumato nel centro storico di Bologna, in Vicolo de Facchini. L'uomo, senza fissa dimora, sarebbe stato stroncato per overdose, visto che accanto è stata rinvenuta una siringa, forse utilizzata poco prima del malore fatale. Sul posto sono giunti i Carabinieri, che hanno avviato le indagini del caso dopo il sopralluogo.

Numerose sono state le segnalazioni sui casi di spaccio e degrado nella via della zona universitaria, tanto che qualche mese fa si era addirittura parlato di un cancello per impedire l'ingresso di "sbandati" e tutelare i residenti.

Foto di repertorio

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata torna in Corso della Repubblica: colpaccio con soli 3 euro

  • "Terrona", il caso della lite condominiale finisce in tv: "Non sono razzista, insulti sotto l'effetto dell'ira"

  • Assalita nella lite condominiale a suon di 'terrona' e 'morta di fame': l'amara segnalazione di una donna

  • Due concorsi per una settantina di posti nel pubblico impiego, la Cgil organizza la formazione

  • Escort e over 45, la trasgressione non ha età: il lato piccante e proibito di Forlì

  • Oltre un milione di spettatori per il servizio sull'ospedale di Forlì in onda su Rai Tre

Torna su
ForlìToday è in caricamento