Morto annegato a Mirabilandia, fissata la data per l'estremo saluto a Edoardo

Con il compimento degli ultimi atti di indagine non repetibili, in particolare l'autopsia, è stato riconsegnato il corpo di Edoardo Bassani alla famiglia

Con il compimento degli ultimi atti di indagine non repetibili, in particolare l'autopsia, è stato riconsegnato il corpo di Edoardo Bassani alla famiglia. Con questo nulla osta della Procura della repubblica è ora possibile procedere con il triste rito funebre di commiato al piccolo di 4 anni morto annegato mercoledì scorso in un piscina del parco divertimenti Mirabilandia. Il funerale si tiene a Castrocaro, comune in cui vive la famiglia di Edoardo. I Bassani in particolare vivono nella frazione di Pieve salutare. Sarà possibile porgere l'ultimo saluto a Edoardo lunedì pomeriggio, col funerale che si tiene nella chiesa centrale di Castrocaro, santi Nicolò e Francesco, lunedì alle 15,30. In contemporanea ci sarà il lutto cittadino, come già annunciato dal sindaco Marianna Tonellato.

Per questa morte il fascicolo per omicidio colposo della Procura di Ravenna vede iscritti ben 10 indagati tra cui la madre del piccolo, il bagnino e i responsabili della sicurezza a vario titolo, fino ai vertici di Mirabilandia. Sabato nell'area Mirabeach, dove è avvenuta la tragedia, si è tenuto un nuovo sopralluogo investigativo. L'autopsia avrebbe confermato che il decesso è sopraggiunto per annegamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non rispondeva al telefono: trovato senza vita seduto sul divano davanti alla tv

  • Si apparta per un incontro sessuale, ma l'altro pretende del denaro: una denuncia per estorsione

  • Drammatico incidente sul lavoro: resta incastrato in un tornio e l'avambraccio resta amputato

  • "Il coraggio di dire sì al Signore": giovane architetto forlivese lascia la professione e diventa monaca di clausura

  • Un sushi in salsa romagnola: dopo le cene a domicilio la famiglia decide di aprire un ristorante

  • "Volevamo avere qualcosa di nostro": tutta la famiglia si rimbocca le maniche ed apre un bar

Torna su
ForlìToday è in caricamento