Troppi motociclisti morti sulle strade, Asaps chiede l'aiuto di Valentino Rossi

Il presidente di Asaps (Associazione Sostenitori Amici Polizia Stradale), Giordano Biserni, si è rivolto al trionfatore del Gran Premio d'Inghilterra a Silverstone nonchè nove volte campione del mondo di motociclismo, Valentino Rossi

Foto tratta dalla pagina Facebook di Valentino Rossi

Questo fine settimana ha mischiato grandi trionfi sportivi e tragedie sulle strade italiane, con un unico denominatore comune: la moto. E dopo la carneficina di centauri, con ben 14 vittime tra venerdì e domenica, il presidente di Asaps (Associazione Sostenitori Amici Polizia Stradale), Giordano Biserni, si è rivolto al trionfatore del Gran Premio d'Inghilterra a Silverstone nonchè nove volte campione del mondo di motociclismo, Valentino Rossi, affinchè faccia "un appello forte ai motociclisti per una maggiore e convinta prudenza".

"Se lo facciamo noi non ci ascolta nessuno - afferma Biserni -. Se lo fai tu, se lo fate voi campioni amati dal pubblico, ci sono probabilità più concrete di un maggiore successo.  Va spiegato che la pista è un posto molto più sicuro della strada perché lì ci sono i campioni veri e soprattutto ci sono regole certe e fatte rispettare, nella strada ci sono sempre anche gli altri che vengono pure in senso contrario o si immettono da strade laterali. Sulla strada a volte bastano 70 - 80 km/h e non 300 per creare una tragedia".

Il presidente di Asaps ha evidenziato che l'ultima estate "ha fatto segnare preoccupanti dati negativi per i motociclisti e per tutta la sinistrosità in generale. Non sappiamo più cosa dire, anzi cosa strillare per richiamare i conducenti alla prudenza. Spesso i motociclisti non hanno neppure la responsabilità dell’incidente, ma questo non consola affatto. Va sottolineato anche che in attesa della apposita legge molti Omicidi della strada rimangono impuniti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Furgone si scontra contro un'auto: tragedia sull'incrocio pericoloso della via Emilia, muore un 57enne

  • Sciagura sui binari, morto un giovane travolto da un treno: traffico paralizzato per ore

  • I suoi nudi artistici fanno il giro del mondo, ma lei ha scelto Forlì: "La Romagna mi ha adottata"

  • Le rubano una bici elettrica, coppia finisce nel mirino della Polizia

  • Pizza napoletana per la ricerca contro il Coronavirus: "Divieto ai cinesi? Chiedo scusa"

  • Forlimpopoli, brucia il tetto di un'abitazione: vigile del fuoco resta ferito in una caduta

Torna su
ForlìToday è in caricamento