Circa 150mila soste pagate con MyCicero a Forlì. L'app fornisce servizi anche per bus e treni

"Gli utenti una volta utilizzata l’App, si fidelizzino abbandonando ben presto gli strumenti di pagamento tradizionali”

Quasi 150.000 soste pagate e oltre 6.000 utenti: sono in sintesi i numeri che raccontano l’utilizzo dell’app myCicero. Dati che raddoppiano anno dopo anno e certificano quanto i forlivesi siano sempre più attenti ed interessati ai pagamenti digitali con questo servizio offerto da Forlì Mobilità Integrata, e dall’Amministrazione Comunale.

“L’esperienza maturata a Forlì, come in tante altre città in cui siamo attivi, fra cui Roma, Milano e Bologna, mostra come gli utenti una volta utilizzata l’App, si fidelizzino abbandonando ben presto gli strumenti di pagamento tradizionali” spiegano Andrea Polloni e Antonella Ravaglia, business partner di myCicero in Emilia Romagna, e Giulia Fanesi responsabile marketing di myCicero srl.  Il successo è decretato dai vantaggi che offre l’utilizzo dell’applicazione e dall’integrazione di tanti servizi legati alla mobilità. L’app consente infatti di pagare solo i minuti effettivi di sosta, oppure di prolungarla da remoto. Comodità e risparmio quindi sono fin da subito evidenti.

Oltre alla sosta però, con myCicero è possibile usufruire dei servizi di trasporto pubblico sia su gomma con Start Romagna, che su rotaia con tutta l’offerta di Trenitalia. Tutti i treni in arrivo ed in partenza sono infatti tracciati e l’App fornisce direttamente sullo schermo dello smartphone, informazioni in tempo reale anche su eventuali ritardi. Sono tramontati quindi i tempi delle corse affannose in stazione e delle code in fila alle biglietterie.

La diffusione di myCicero in Romagna è sempre più ampia, negli ultimi mesi si sono aggiunte Santarcangelo e Russi, a breve il servizio partirà a Cattolica e Valsamoggia, mentre si sta lavorando per configurare all’interno della piattaforma anche gli ormai pochi territori rimasti scoperti dal servizio. E’ importante anche sottolineare che con una sola registrazione, è possibile utilizzare tutti i servizi offerti da myCicero ovunque e per sempre.

Anche gli aspetti rivolti alla salvaguardia dell’ambiente sono contemplati da myCicero, che consente di fatto la dematerializzazione di tutti i titoli di sosta e dei ticket di viaggio. Niente più carta né inchiostro infatti, ogni ricevuta è visualizzata sullo schermo di smartphone e tablet, e ogni operazione è confermata da una notifica tramite mail all’indirizzo con cui ci si è registrati.

Grazie inoltre ad importanti accordi con i maggiori player nazionali, tra i quali Eni, Poste Italiane e il Gruppo Iccrea Bcc, i servizi di pagamento sosta offerti da myCicero sono disponibili anche sulle loro rispettive piattaforme: Eni Station, Postepay, Ventis Mobility, offrendo così scelta sempre più ampia ai cittadini e facilitando l’accesso a questi servizi, che contribuiscono concretamente a semplificare la vita di tutti i giorni, garantendo risparmio in termini economici e di tempo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

pagamento sosta mycicero 3-2

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Forlì usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pauroso schianto all'incrocio sulla via Emilia, un'auto si ribalta: due feriti

  • Coronavirus, tre nuovi tamponi positivi. Un'infermiera colpita per la seconda volta dal virus

  • Schianto in moto sulla Tosco-Romagnola: ferito un 28enne forlivese

  • "Grotte urlanti", turisti allontanati dall'Arma: trovate anche corde per scalare le rocce

  • Covid-19, nuova ordinanza in Emilia Romagna: contagi tra familiari, si stringono le maglie

  • Sfuriata ventosa in serata: crollano diversi alberi, serie di interventi dei Vigili del Fuoco

Torna su
ForlìToday è in caricamento