Benessere per corpo e mente, torna il Natural Expo. E si scopre il mondo della canapa

"Intratteremo il pubblico per tre giorni di fila, dalla mattina alla sera", è la promessa degli organizzatori

La Fiera di Forlì ospiterà la 14esima edizione di Natural Expo, la kermesse dedicata al benessere olistico. "Intratteremo il pubblico per tre giorni di fila, dalla mattina alla sera", è la promessa degli organizzatori: da venerdì (dalle 14 alle 20), a domenica (dalle 10 alle 20), sono in programma numerosi eventi, conferenze, laboratori e dimostrazioni per alimentare “corpo, anima e mente”. Il ricco programma della manifestazione organizzata da Romagna Fiere prevede più di 30 conferenze e 28 ore di lezioni e dimostrazioni (consultabile sul sito www.naturalexpo.it).

Gli spazi della Fiera saranno articolati nei settori Vita e Casa, Bio Beauty Fashion, Cuore Vegan, Ritorno alle Origini, a cui quest’anno si aggiungono due nuovi settori espositivi che arricchiscono la proposta: Anima Creativa, dedicato all’artigianato, ai laboratori di handmade, design e realizzazioni ecosostenibili, e Canapa Corner. In quest'ultima location si potranno trovare tutte le informazioni possibili sui prodotti, le innovazioni, le prospettive di mercato e i più recenti risultati forniti dall’uso della canapa in ambito medico, farmaceutico, gastronomico e industriale, per scoprire tutto ciò che ancora non sapete su quella che si può definire a tutti gli effetti una “nuova risorsa” anche in ambito di eco-sostenibilità. Fra i diversi momenti di approfondimento, sarà possibile ascoltare la conferenza del dottor Andrea Casalicchio sulla Cannabis Terapeutica; scoprire l’agricoltura acquaponica col dottore  Davide Mazzella; partecipare ai laboratori gratuiti curati da Arvar e dedicati all’uso dei semi e della farina di canapa in cucina; apprendere come operare nel settore con i corsi di formazione di Mattia Rizzo di Consulenza Canapa; assaggiare la speciale Birra alla Canapa presentata dal Birrificio San Biagio all’interno dell’area ristoro.

Evento d’eccezione la terza mostra internazionale itinerante di Ceramica Funzionale “Change in your hand”, nata dal progetto “More Clay Less Plastic” ideato dalla ceramista brasiliana (ma residente in Friuli da ormai 30 anni) Lauren Moreira, per sensibilizzare e promuovere l’uso dei materiali durevoli come l’argilla contro la sempre più pervasiva minaccia degli oggetti di plastica, che costituiscono un problema sempre più pressante. La mostra raccoglie opere in ceramica prodotte da ceramisti provenienti da tutto il mondo, oggetti artistici d’uso quotidiano che potranno ispirare con la loro bellezza e la filosofia che vi sta dietro. Fra i tanti imperdibili appuntamenti, segnaliamo Biosalus in Tour, l’evento culturare incentro sull’educazione e sulla formazione in tema di salute e prevenzione primaria, nato come Festival Nazionale del Biologico e del Benessere Olistico dall’esperienza ultra trentennale dell’Istituto di Medicina Naturale di Urbino; domenica alle 15 il dottor Piero Mozzi presenterà la sua famosa dieta basata sui gruppi sanguigni nella conferenza “La dieta del dottor Mozzi - Si può guarire”; imperdibile anche la conferenza del dottor Nader Butto (cardiologo specialista in angioplastica coronarica nello stato di Israele), “Come attrarre il partner e trovare la tua anima gemella”; varrà la pena anche esplorare lo speciale labirinto di Deborah Gorrieri, presidente onorario dell’associazione AltriPercorsi, alla ricerca di una specifica risposta o della pace interiore.

Tutto da vedere, poi, il concerto di domenica mattina alle 10.30: “Il potere curativo della musica” vedrà esibirsi Capitanata, musicoterapeuta e produttore di musica a 432 Hz ma, per chi desidera provare l’emozione musicale anche durante gli altri giorni, potrà affidarsi al duo Tetrarebis che con strumenti ancestrali e frequenze binaurali si esibiranno in bagni sonori armonici in diversi momenti delle tre giornate. Sarà emozionante assistere anche alla rituale Dissoluzione del Mandala per la Pace Universale, prevista per le 18.15 di domenica. La sabbia con cui i monaci tibetani, ospiti dell’evento, avranno creato il mandala, sarà poi distribuita tra i presenti come simbolo di buon auspicio. Una rassegna per soli grandi, dunque? Niente affatto. Natural Expo è pronta ad accogliere le famiglie e i più piccoli, per cui è previsto l’ingresso gratuito fino ai 12 anni, con la Ludoteca Il Tarlo in cui sarà possibile scoprire, o riscoprire, gratuitamente il piacere di giocare insieme “senza elettricità”. Chi si presenterà venerdì potrà entrare con soli 3 euro; sabato e domenica, scaricando sul cellulare il coupon dal sito www.naturalexpo.it si entrerà con 6 euro.
 

Potrebbe interessarti

  • Sembrano sani, ma non è vero: ecco svelati 7 alimenti da evitare per la dieta

  • Smettere di fumare: come affrontare la dipendenza senza ricaderci

  • Dalla G alla A: come migliorare la classe energetica di casa

I più letti della settimana

  • Tragedia di ritorno dal mare causata da un colpo di sonno: ventenne muore in autostrada

  • Tragedia nella notte in A14: tra i due morti anche una forlivese

  • Mezzanotte di paura, nuova scossa di terremoto nel forlivese

  • La vedova di Bovolenta rivela: "Ho ritrovato l’amore. La vita regala sorprese bellissime"

  • Investimento mortale sulla linea Adriatica: ritardi fino a 3 ore e nove treni cancellati

  • Trema la terra: doppia scossa di terremoto, in tanti lanciano l'allarme sui social

Torna su
ForlìToday è in caricamento