Vende una bevanda alcolica ad un minore: negoziante del centro beccato sul fatto dalla Polizia Locale

La Polizia Locale ha spiccato anche altre quattro denunce nel confronti di soggetti, che nei controlli effettuati nei punti di maggior degrado del centro storico, hanno rifiutato di declinare le loro generalità

Un titolare di un negozio di alimentari è stato denunciato dalla Polizia Locale in quanto sorpreso a vendere una bottiglia di bevanda alcolica ad un minorenne. E' il risultato di un controllo effettuato nella serata di mercoledì in un negozio molto vicino a Piazza Saffi, in centro. Gli agenti sono riusciti a cogliere sul fatto l'atto di vendita e quindi procedere con la denuncia. L'episodio è stato comunicato agli uffici comunali del commercio, che si occupano delle licenze, per gli eventuali futuri provvedimenti, che possono prevedere la sospensione da quindici giorni a tre mesi, e in casi di recidive ripetute, perfino la revoca della licenza.

VIDEO - Presentati i 15 nuovi agenti: "Saranno in strada, non negli uffici"

E' una dei risultati del giro di vite imposto sull'alcol in centro, anche se la sanzione in questo caso non rientra nel campo della recente ordinanza del sindaco Gian Luca Zattini, in quanto la vendita e somministrazione di bevande alcoliche a minori è un divieto previsto dalla legge e non da oggi. La Polizia Locale ha spiccato anche altre quattro denunce nel confronti di soggetti, che nei controlli effettuati nei punti di maggior degrado del centro storico, hanno rifiutato di declinare le loro generalità (che è un obbligo sanzionato penalmente).

Assunti nuovi agenti di polizia locale contro il degrado
Controlli in centro: 8 multe per bivacco e altre 10 per ubriachezza
Vertice con le associazioni: il centro diventi il "salotto buono"
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata torna in Corso della Repubblica: colpaccio con soli 3 euro

  • Nuova avventura imprenditoriale per il "Big Boss": il re degli hamburger rilancia uno storico ristorante

  • L'ospedale "Morgagni-Pierantoni" di Forlì torna in televisione in prima serata sulle reti Rai

  • E' in Rianimazione per la meningite, scatta la profilassi per ben 80 persone entrate in contatto col malato

  • Avanza il buio e per la stanchezza perde l'orientamento: disavventura per una cercatrice di funghi

  • Nuovo caso di meningite: paziente ricoverato in Rianimazione. Scattata la profilassi

Torna su
ForlìToday è in caricamento